La morte di Nicholas Finocchio: un brillante uomo d’affari che non ha mai rinnegato i suoi valori

La morte di Nicholas Finocchio: un brillante uomo d’affari che non ha mai rinnegato i suoi valori

Dopo una prima stagione complicata, punteggiata da una parata sul filo in P2, la cerchia di Hamoirian ha continuato a crescere sotto gli auspici di Nicola Finocchio. “Era uno dei suoi vanti, poteva dire che Hamoir era conosciuto in tutto il paese e che il nome della città veniva portato in tutto il regno con partite contro Liegi o addirittura Beerschot.

Nonostante questo successo, Nicola Finocchio è rimasto un uomo semplice, attaccato alle sue radici italiane e ai valori onnipresenti dell’umanità. “Per lui la famiglia era al primo posto. Era un po’ come il capofamiglia che raccoglieva tutti intorno a sé. Era davvero la sua prioritàPatrick Leserve abbonda. E poi la sua attività, che si è evoluta da Hamoir, ha permesso a molte famiglie di lavorare. Anche quello era uno dei suoi vanti.

Da martedì sono decine, anzi centinaia, i giocatori, i componenti dei comitati, lo staff, lo staff e, soprattutto, familiari e persone care, a piangere la scomparsa di un uomo che farà la storia del calcio regionale e, successivamente, dell’intera regione attraverso la sua presenza e il suo investimento. “Amicizia, onestà e passione, così posso riassumere Nicola e il mio rapporto con luiIl sindaco di Hammour respira. Era sempre un passo avanti e aveva una visione a lungo termine. E anche se era legato al suo villaggio natale, era legato anche alla nostra città. Sì, Hamir è un orfano. Ci sono molti orfani questo martedì.

E anche noi, nella nostra scala, ci ritroviamo orfani di una delle ultime figure storiche del calcio regionale. Quindi, buona strada Nicola e senza dubbio i tuoi parrocchiani vorranno onorarti domenica andando per il successo al Parco Soleil.

READ  L'UE sospende le esercitazioni militari dopo il massacro di Mora

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *