Champions League: l’Inter crolla, l’Atalanta del Liverpool fa sognare

L’Inter affonda in casa, picchiato per 2-0 a partire dal Real Madrid e con i nervi a pezzi dopo ilespulsione di Arturo Vidal. Atalanta invece di sognare ad occhi aperti, avendo battuto con lo stesso risultato il Liverpool: un meritato e completo 2-0 un Anfield che avvicina la Dea agli ottavi.

Conte ripropone il duo offensivo Lukaku-Lautaro Martinez, e nei primi minuti la scelta sembra ripagare. I nerazzurri partono nel migliore dei modi, ma nella prima vera sortita offensiva Il Real Madrid passa. Odegaard si sta proponendo al servizio di Hazard, quindi perquisisce la zona Nacho, che viene diffuso da Barella: è rigore, trasformato al 6 ′ da Hazard.

Il Real Madrid può quindi immediatamente gestire il gioco, mentre l’Inter fatica a reagire e continua a tremare post colpito da Lucas Vazquez. Così Vidal regala palla a Mendy e fortunatamente ai padroni di casa Modric non ne approfitta.

Quando l’Inter riesce a rimettersi in gioco (molto positivo Giudice a destra), ma arriva la seconda svolta del gioco: al 34 ′ Vidal si propone nella zona delle Merengues e cade a contatto con Varane. Sua vibranti proteste lo fanno, tuttavia ben due cartellini gialli, con l’Inter ridotta a dieci.

Solo Lukaku prova una reazione prima dell’intervallo, nell’intervallo ce n’è un’altra rigore rivendicato da Gagliardini, ma il controllo dell’arbitro dice no. Al 62 ′ poi arriva il raddoppio, alla conclusione del Rodrygo e sfortunato deviazione di Hakimi. E per l’Inter sta andando molto male.

Invece sogna l’Atalanta, capace di travolgere un Liverpool sbalordito in quello di Anfield. Già nel primo tempo il dominio orobico è netto, ma non ci sono gol su uno dei campi più prestigiosi in Inghilterra e nel mondo.

READ  Renzi tiene aperto lo scontro con il governo: "Ritiro dei ministri? Tutto ancora sul tavolo. Ebbene dal metodo, ora dipende dal merito"

Dopo l’intervallo, quindi, l’azienda: Ilicic si sblocca segnando con una spaccata destra al 60 ′ su una grande croce di Gomez. Al 64 ′ arriva il raddoppio, firmato da Gosens pescato solo nell’area da Hateboer dopo un’azione avvolgente.

E se l’Inter, si ferma a 2 punti, ha bisogno di un filestampato a Moenchengladbach, ricerca’Atalanta a pari punti con l’Ajax può già guardare in alto.

OMNISPORT | 25-11-2020 22:59

Fonte: Getty Images

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *