Società di sviluppo Double Marina in Italia

Da Ventimiglia a Marina di Pisa: La Marina Development Corporation (MDC) ha aggiunto un nuovo passo nella strategia di espansione dell’Italia nello sviluppo e nella gestione delle destinazioni costiere collegate ai porti turistici.

La società ha ufficializzato oggi l’acquisizione, tramite il fondo immobiliare “Pisa in progress”, dell’area retrostante la Marina di Pisa di proprietà della Pocadarno Village Spa, attualmente in convenzione con i creditori.

La società di sviluppo edile, che nel corso dell’anno introdurrà il nuovo masterplan, sarà responsabile del nuovo progetto di riqualificazione urbana. La regione costiera toscana poteva contare su un piano di risanamento già approvato dall’Amministrazione Comunale di Pisa nel 2006 e non completato nella precedente amministrazione. Fornisce diritti di costruzione per 55.000 metri quadrati, per progetti residenziali, alberghieri, commerciali e misti.

Esprimendo la sua soddisfazione per l’importante risultato di oggi, Giuseppe Noto, Direttore MDC, ha dichiarato: “Siamo convinti che Marina di Pisa e il suo porto siano una destinazione con grandi opportunità di crescita, che porteranno significativi benefici economici nella regione. Il nostro obiettivo è rafforzare il territorio fornendo il masterplan che metteremo in atto: innovazione, sostenibilità e dialogo con l’obiettivo di valorizzare la ricchezza del territorio. Questo è l’approccio che stiamo adottando con successo in Liguria, a Ventimiglia – ha concluso Giuseppe Noto – e ci teniamo a lavorare per realizzare a Pisa un progetto con le stesse qualità e ambizioni ”.

MDC, in effetti, est déjà le promotore de Borgo del Forte, un projet de régénération urbaine du front de mer de Vintimille, entre la Haute-Ville (center historique) et le port touristique construit par les Ports de Monaco et qui sera officiellement inauguré la prossima estate.

READ  L'Italia dona 4,5 miliardi di franchi CFA per sviluppare i settori delle sementi nel bacino del fiume Senegal

Borgo del Forte mira a rendere la rinomata Riviera Ligure di Ponente una meta turistica internazionale con un’offerta mista di ricettività, ospitalità, sport e cultura; L’unità unicum per la Liguria sarà costruita secondo standard internazionali di sostenibilità, nel rispetto del territorio e della sua storia e rispondendo alle nuove esigenze di vita.

Il progetto del masterplan di Ventimiglia è nelle sue fasi finali e sarà formalmente sottoposto alla direzione della città nelle prossime settimane.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *