La Lega italiana apre un'inchiesta

La Lega italiana apre un'inchiesta

Axel Allam, Media365 Inserito martedì 19 marzo 2024 alle 12:55.

La Lega Calcio Italiana ha annunciato oggi, martedì, l'apertura di un'inchiesta sul caso di razzismo tra Juan Jesus e Francesco Acerbi, assenti lunedì dalla partita contro l'Italia.

La questione è in crescita. Domenica, dopo il pareggio tra Inter e Napoli (1-1), il difensore campione d'Italia Juan Jesus ha accusato Francesco Acerbi di aver rivolto dichiarazioni razziste nei suoi confronti. Il difensore dell'Inter, che ha negato di aver espresso commenti razzisti, ha lasciato la Nazionale riunita a Roma per recarsi negli Stati Uniti dove giovedì e domenica giocheranno due amichevoli contro Venezuela ed Ecuador. La Federcalcio italiana ha commentato: “Dal racconto del difensore nerazzurro, e in attesa di ricostruire quanto accaduto nel rispetto dell'indipendenza della giustizia sportiva, risulta che non vi è stato alcun intento diffamatorio o razzista da parte sua”. FIGC) lunedì in un comunicato ufficiale dopo l'indisponimento del nazionale italiano.

Acerbe rischia una squalifica per dieci giornate

Attraverso il suo account Instagram, Juan Jesus si è affrettato a rispondere e non ha voluto fermarsi qui. Per me è finita in campo con le scuse di Acerbi e francamente avrei preferito non tornare su qualcosa di così ignobile come quello che ho dovuto subire, ma oggi leggo dichiarazioni di Acerbi che contraddicono completamente quanto detto da Acerbi. La realtà dei fatti, con quello che lui stesso ha detto ieri (domenica, ndr) sul campo, e anche con l'evidenza che mostrano chiaramente i video e le labbra in cui mi chiede perdono, non la accetto. Mi ha detto di bere:“Sii nero, sei semplicemente nero.”. Dopo che ho protestato con l'arbitro, ha ammesso l'errore e si è scusato con me, aggiungendo anche: 'Per me, che sono un uomo di colore, è un insulto come nessun altro.. Oggi cambia versione e conferma che non c’è stato alcun insulto razzista. Il difensore del Napoli, che vuole “combattere il razzismo qui e ora”, ha detto: “Non ho nulla da aggiungere”.

READ  Lamamra risponde ancora una volta alle dichiarazioni di Macron sull'Algeria

Vista l'entità del caso, la Lega italiana ha annunciato l'apertura di un'inchiesta. E aggiunge: “Dopo la lettura del verbale arbitrale, il giudice sportivo ritiene necessario che la Procura della Repubblica della Federazione indaghi per accertare quanto accaduto tra il giocatore del Napoli Juan Jesus e il giocatore dell'Inter Francesco Acerbi riguardo alle possibili espressioni di discriminazione razziale pronunciate da quest'ultimo”. .” “. Acerbe rischia una squalifica di dieci partite, il che significa la fine della sua stagione con il club, e potrebbe più in generale privarlo del prossimo Campionato Europeo, che si terrà in Germania dal 14 giugno al 14 luglio.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *