Folle di turisti italiani in pellegrinaggio nella città natale di Mussolini

Pubblicato in:

In questi giorni folle di turisti italiani hanno invaso la cittadina di Predappio, situata in Romania, nel nord Italia dove Benito Mussolini è nato nel 1883. La coalizione di estrema destra e di destra alle elezioni legislative in programma 25 settembre.

Con il nostro inviato a Roma, Anne Le Nir

È una vera onda. Intere famiglie, gruppi di amici, giovani coppie, vengono a visitare o rivisitare Predappio per compiere una sorta di pellegrinaggio in luoghi che rievocano l’epoca del fascismo.

Questi turisti hanno due cose in comune. La loro ammirazione per Mussolini e la certezza che, grazie al partito Fratelli d’Italia di Georgia Meloni, alla guida delle intenzioni di voto secondo i sondaggi, la coalizione di estrema destra e destra vincerà le prossime elezioni. Il percorso inizia con i sotterranei della famiglia Mussolini, presidiati da guardie private in camicia nera. Continua in un nuovo museo dedicato alla storia del Ducato, ma non ha sostegno finanziario pubblico.

Busti in miniatura ricordo e finte granate

Finisce nei negozi di souvenir dove puoi trovare di tutto. Coppe decorate con un’aquila imperiale. Bottiglie di vino contrassegnate “ dux Busti in miniatura di Mussolini e persino finte granate. Ma la cosa migliore è la maglietta dolorante con un logo sopra. Tanti nemici, tanto onore » Attribuito al dittatore italiano.

Leggi anche: In Italia la nostalgia per il clan Mussolini fa ancora cadere i capi politici

READ  Un nuovo scandalo per tonnellate di rifiuti di autodemolizione importati dall'Italia

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.