La Ministra Jolie si recherà in Italia e alla Santa Sede per una visita bilaterale e parteciperà alla riunione dei ministri degli Esteri del G7

La Ministra Jolie si recherà in Italia e alla Santa Sede per una visita bilaterale e parteciperà alla riunione dei ministri degli Esteri del G7

15 aprile 2024 – Ottawa, Ontario – Affari globali Canada

Il Ministro degli Esteri Mélanie Jolie ha annunciato oggi che visiterà l'Italia e la Santa Sede, e sarà a Roma il 16 aprile e a Capri dal 17 al 19 aprile.

A Roma, la Ministra Jolie incontrerà il Vice Primo Ministro italiano e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Antonio Tajani, per uno scambio di opinioni sulle attuali sfide globali, in particolare per quanto riguarda il Medio Oriente, l'Ucraina e la regione dell'Indo-Pacifico. I ministri esploreranno inoltre le opportunità per coordinare i loro sforzi per portare avanti le priorità condivise. Inoltre, discuteranno delle opportunità per rafforzare le relazioni bilaterali tra i due paesi attraverso la Roadmap Canada-Italia per rafforzare la cooperazione, annunciata dal Primo Ministro Justin Trudeau e dal Primo Ministro italiano Giorgia Meloni a marzo.

La Ministra Jolie incontrerà anche il Segretario di Stato della Santa Sede, cardinale Pietro Parolin, e il segretario della Santa Sede per i Rapporti con gli Stati, mons. Paul Richard Gallagher, per discutere alcune priorità condivise, tra cui la riconciliazione e il sostegno alle popolazioni indigene. Per Ucraina e Haiti.

A Capri la Ministra Jolie parteciperà alla riunione dei ministri degli Esteri del G7 organizzata dal Ministro Tajani. La Ministra Jolie e le sue controparti del G7 parteciperanno a sessioni incentrate sulle principali sfide di politica estera, tra cui la sicurezza in Medio Oriente, la situazione umanitaria a Gaza, la situazione nel Mar Rosso e la guerra aggressiva condotta dalla Russia contro Ucraina e India. La regione del Pacifico, sviluppo economico globale e resilienza democratica.

Nel corso degli incontri del G7, la Ministra Jolie lavorerà per promuovere gli interessi di politica estera del Canada e discutere la via da seguire sulle priorità condivise con le sue controparti. Riaffermerà inoltre che il Canada condanna fermamente gli attacchi iraniani senza precedenti contro Israele e invita tutte le parti a dar prova di moderazione ed evitare qualsiasi ulteriore escalation.

READ  'umiliante', 'vigliacco', 'scioccante': la reazione dei leader mondiali all'assassinio di Shinzo Abe

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *