Non solo teste di serie

Matti per il calcio: quando lo sport è terapia

19 Settembre 2016

di Redazione

Al BarSport abbiamo parlato diverse volte del ruolo sociale dello sport, della sua capacità di andare oltre alla pura attività fisica per diventare 'anello di congiunzione' con tante altre sfera della vita delle persone. Oggi torniamo a parlarne in occasione delle decima edizione della rassegna nazionale “Matti per il calcio”, organizzata dall’Uisp, l’Unione italiana Sport per tutti, che si terrà a Montecatini Terme dal 22 al 24 settembre.

Allo stadio Daniele Mariotti della cittadina termale in provincia di Pistoia scenderanno in campo 300 persone con disagio mentale, medici e operatori con l’obiettivo di abbattere barriere e pregiudizi attraverso un torneo che è il punto di arrivo di progetti e interventi che l’Uisp promuove con continuità a livello territoriale ormai da circa trent’anni. “Matti per il calcio è un appuntamento sportivo, ma la competizione non è al centro dei nostri pensieri”, ha detto Vincenzo Manco, presidente nazionale Uisp. “Vogliamo che i partecipanti si sentano coinvolti, partecipi, a loro agio e si divertano. Stare insieme, lontano da casa, condividere la giornata 24 ore al giorno, è già un grande risultato per questi ragazzi che vengono da vite complicate e storie di disagio”.

La Rassegna nazionale organizzata dall’Uisp coinvolge 16 squadre provenienti da tutta Italia per tre giorni di partite fuori dal comune.  Storie ed esperienze di chi sceglie (e prescrive) il calcio come terapia, per proporre un modello “che unisce e tiene insieme: uno spazio unico attraversabile da tutti quanti”, ha spiegato Fabrizio De Meo, responsabile politiche sociali Uisp. “La rassegna nazionale dà concretezza ai nostri ragionamenti su equità, solidarietà, pari opportunità, accesso ai diritti. Il diritto allo sport per noi è far cadere le barriere per crescere tutti come collettività”. 

Il calcio d’inizio è previsto per le 15.30 di giovedì 22 settembre e, da quel momento, si susseguiranno partite no-stop di venti minuti (venerdì 23 settembre inizieranno alle 9 e proseguiranno sino alle 19) con squadre di sette giocatori ciascuna, mentre sabato 24 settembre si giocheranno in mattinata le partite finali. 

I Campioni in carica Fuori di pallone di Torino, vincitori della scorsa edizione davanti a Real…mente di Roma e Araba Felice di Rovigo, scenderanno in campo allo stadio Daniele Mariotti di Montecatini Terme insieme a Insieme per lo sport (Genova), Matti nel pallone (Taranto), Asd Percorsi (Pescara), Centro Serapide (Napoli-zona Flegrea), Và Pensiero (Parma), Cosmos (Piacenza), Atletico Niguarda (Milano), Asd Fuori di testa (Fabriano), Puglia in rete (Taranto), Uisp Ragusa (Ragusa), Artics (Pistoia), Sportinsieme (Foligno), Il Tulipano (Verona).

Prime pagine di oggi

Ti consigliamo

Altri sport

A scuola di judo a Vila Mimosa, quartiere a luci r

Il progetto, avviato da Uisp Modena Solidarietà, è nato nel 2013. Il 13 agosto i bambini hanno visitato il Villaggio Olimpico

24 Agosto 2016

Altri sport

Vivifiume: da Milano a Venezia in canoa

Dal 23 agosto al 4 settembre con Acquaviva Uisp

20 Agosto 2016

Altri sport

Finali Summerbasket: Pesaro diventa il playground

Sul lungomare della città marchigiana, fino a domenica 24 luglio giocano centinaia di giovani, per 40 squadre da tutta Italia

22 Luglio 2016