LVMH e Bernard Arnault rilevano la casa di moda italiana Etro

Il gruppo ha acquistato il 60% del capitale della società, che sarà valutato intorno ai 500 milioni di euro.

Il miliardario francese Bernard Arnault ha acquisito una solida casa di moda italiana, Milano Etro, attraverso il fondo di private equity El Caterton co-fondato da LVMH, secondo una dichiarazione rilasciata domenica da Etro.

“L Catterton Europe acquisterà una quota di maggioranza della società, mentre la famiglia Etro manterrà una significativa quota di minoranza”, si legge nella nota. “Il fondatore di Etro, Girolamo Etro, assumerà la carica di presidente dell’azienda”.

Fondata nel 1968 da Girolamo Etro, la maison milanese, nata come fabbrica di tessuti prima di diventare un vero e proprio marchio di wearable, è attualmente sotto il controllo dei suoi quattro figli.

Girolamo Etro ha risposto nel comunicato: “Riteniamo che la collaborazione con L Catterton aprirà una nuova fase di crescita e rafforzerà il ruolo di Etro tra i marchi della moda più sostenibili e riconosciuti”.

L’iter dovrebbe concludersi “entro fine anno”, da definirsi senza ulteriori dettagli.

140 negozi in tutto il mondo

L Catterton è una società di investimento nata da una partnership tra Catterton, il colosso del lusso LVMH e il suo presidente, Bernard Arnault.

LVMH possiede diverse case italiane di lusso, tra cui Fendi, cashmere Loro Piana e il gioielliere Bulgari.

Secondo il quotidiano italiano La Repubblica, dopo “lunghe trattative” i figli del fondatore del marchio, Ippolito, Jacopo, Kean e Veronica, hanno deciso di cedere al gruppo “il 60% del capitale”. Scatola L Catterton.

Saranno comunque azionisti del 40%, cioè il 10% ciascuno. Secondo il quotidiano, la famiglia resterà proprietaria di tutti i beni immobiliari legati all’attività del gruppo, dai magazzini alla sede. Secondo fonti finanziarie la casa, che aveva un debito di una cinquantina di milioni di euro a fine 2020, sarà stimata in 500 milioni di euro.

READ  Nel 700 ° anniversario della morte di Dante, La Divina Commedia può essere ascoltata in 33 lingue

Etro, con la sua rete di 140 negozi monomarca nel mondo, propone una linea di abbigliamento uomo e donna, oltre ad accessori, fragranze e altri prodotti, tra cui arredamento e biancheria.

Etro, le cui collezioni di prêt-à-porter per donna e uomo vengono presentate ogni stagione alla Milano Fashion Week, sua città natale, è noto, tra l’altro, per il suo uso di un motivo paisley o paisley.

A febbraio, L Catterton, legato a Lvmh, e il fondo Financière Agache della famiglia Arnault hanno acquistato una quota di maggioranza di Birkenstock, valutando il famoso produttore di sandali tedesco a circa 4 miliardi di euro.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *