Luca, recensione la dolce vita su Disney+

Quest’estate Disney e Pixar ci portano in Riviera ligure con Luca. Gli Studios stanno svelando un nuovo film d’animazione, Halfway Between The Little Mermaid e Porco Rosso, che esplora i temi dell’amicizia e della differenza. Questa lettera d’amore all’Italia è il sole dichiarato? critico

Ascesa istantanea su Disney+, trend Italia. Se non puoi viaggiare quest’anno, la piattaforma intende mostrarti il ​​paese con un nuovo lungometraggio che profuma di aria di mare e alcol. In una piccolissima cittadina della Riviera Ligure, un ragazzino vive un’estate indimenticabile costellata di delizioso gelato e deliziosa pasta. Condivide le sue avventure con il suo nuovo migliore amico, ma questa felicità è minacciata da un segreto ben custodito: entrambi sono in realtà mostri marini di un altro mondo, situati proprio sotto la superficie dell’acqua.

A pochi mesi da Soul, la Pixar torna sui nostri schermi con una storia tanto dolce quanto bella. Il regista Enrico Casarosa, al quale dobbiamo già uno splendido cortometraggio la lunaQui invia una lettera d’amore all’Italia e ai suoi splendidi paesaggi. Il lungometraggio è particolarmente ricco visivamente, è meticolosamente realizzato e si vede. Trama, colore e un meraviglioso gioco di luci, Luca si basa sulle tecnologie 3D di Pixar ma ha un aspetto deliziosamente antico e una ricetta. Lungi dal voler iniettare un senso di realismo, il film abbraccia la sua nicchia da cartone animato e descrive l’architettura di un’Italia immaginaria che ci fa desiderare di prendere il nostro primo biglietto per la grande scarpa. Italiano di nascita, Enrico Casarosa ama il suo paese e lo porta brillantemente nelle immagini. Puoi sentire la brezza leggera e la calda brezza del sole sulla pelle.

READ  Questo famoso ristorante offre una cucina italiana in edizione limitata!

Sott’acqua, il risultato è altrettanto convincente. Per esaltare la bellezza della superficie, il regista si affida a un mondo visivo limitato che ricorda un universo nemo E i suoi meravigliosi spazi azzurri. ma dove Luca Si distingue soprattutto nell’aspetto dei personaggi. La Pixar ha l’abilità di introdurre piccole creature marine tanto interessanti quanto accattivanti. Lo stesso vale per il loro ego umano che cambia. Adoriamo particolarmente il papà di Giulia, con la sua faccia ruvida.

Porco Rosso sulla scogliera

Con il suo mondo magico e colorato, Luca ci ricorda anche alcuni lungometraggi di Myazaki. Inoltre, il manager di Luca non lo nasconde e conferma volentieri di aver trovato ispirazione da parte sua Porco Rosso. Va detto che le somiglianze sono tante, sia nelle ambientazioni che negli argomenti che affronta. Pixar ci parla della differenza, della famiglia e dell’amicizia in particolare. Lo sceneggiatore dipinge un quadro di una città intimidita dalle creature marine viste sotto le onde durante le uscite notturne in mare che scopriranno che queste altre potrebbero non essere così pericolose come sembrano. Attraverso le avventure di questi bambini, la Pixar racconta la storia di un candido cameratismo tra personaggi di mondi diversi, accettando l’altro come sfondo. Sebbene il film non riesca a trascendere il suo status di intrattenimento Krupp, come spesso fanno le produzioni Pixar, è comunque un racconto un po’ colorato. Luca gioca anche la carta totalmente nostalgica e ci ricorda le amicizie delle vacanze, quelle che pensavamo sarebbero durate per sempre. Il viaggio è così divertente che quando è finito, provi la stessa frustrazione di quando si avvicina l’inizio dell’anno scolastico. Luca è un piccolo dolce che ti permette di staccare da tutto e non ce ne lamentiamo.

READ  Khaby Lame, l'italiano più popolare sul social network TikTok, ha più abbonati dell'Italia.

Ma se quel suggerimento visivo e la sceneggiatura sono all’altezza della sfida, l’ombra oscura l’immagine. Ad esempio Anima Prima di lui, Luca meritava uno spettacolo teatrale per immergerci al meglio nell’arredamento da cartolina. Ma la pandemia spingerà la Disney a riconsiderare le sue priorità sul grande schermo e a favorire i suoi grandi franchise. Resta solo da sperare che con il ritorno alla normalità gli studi di animazione tornino presto a conquistare i nostri cinema.

Scopri Luca su Disney +

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *