La parte inferiore del mestolo storto

Di solito, questo è il tipo di storia che le sarebbe piaciuto. L’odore dello scandalo, le sue personalità sulfuree e i suoi colpi di scena inaspettati. Senza dubbio avrebbe quindi suscitato le sue reti di informatori e confidenti in tutta Parigi per raccogliere qualche consiglio di riserva. Ahimè, se Michelle meglio conosciuta come “Mimi” Marchand, “la regina della stampa populista”, come viene chiamata, è amica dei coniugi Macron e Sarkozy, che organizzano la maggior parte delle loro apparizioni su carta patinata, allora ama attirare fili all’ombra e odia la luce più di ogni altra cosa. La direttrice di Bestimage, un’agenzia fotografica specializzata in questioni personali, si trova al centro di un incredibile intrigo politico e finanziario.

All’età di 74 anni, l’addetto stampa, ex proprietario di un locale notturno, è sospettato di aver collaborato con figure sgradevoli per orchestrare il ritiro di Ziyad Taqi al-Din. Nel novembre 2020, l’imprenditore franco-libanese, in una clamorosa intervista a “Paris Match” e BFMTV, ha ritirato le sue accuse contro Nicolas Sarkozy nel caso del presunto finanziamento libico della campagna 2007 dell’ex presidente della Repubblica. . Da allora, la polizia ha indagato sul mistero dietro il restyling.

Ziad Taqieddine a Parigi, dicembre 2016 (BRUNO COUTIER VIA AFP)

Incriminazione il 5 giugno “Guarda l’assurdo” E il “Cospirazione”, Mimi Marchand si ritrova presto

Per leggere il restante 93%,
Prova l’offerta a 1€ senza impegno.

READ  Più di 129 tonnellate di rifiuti provenienti dall'Italia sono state distrutte in Tunisia

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *