Insopportabile lentezza degli alleati dell’Ucraina

E se Vladimir Putin riuscisse a conquistare gran parte dell’Ucraina in primavera?

Quando l’esercito ucraino dispone dell’equipaggiamento militare di cui ha bisogno, questa possibilità può essere esclusa. Al momento, non è così.

La riluttanza della Germania a consentire ai carri armati di fabbricazione tedesca di combattere in Ucraina è inaccettabile data la gravità dei rischi.

Certo, è meglio che anche i carri armati di altri paesi alleati finiscano sul campo di battaglia. Ma per il resto, la guerra in Ucraina si sta avvicinando a una fase decisiva e l’esercito ucraino ha bisogno di tutte le armi convenzionali possibili.

Naturalmente, i soldati ucraini non sono necessariamente addestrati a usare queste armi. Ma proprio l’infinita indecisione degli alleati sta facendo perdere tempo prezioso all’esercito ucraino.

Si può capire che nessuno ha dotato così tanto l’esercito ucraino all’inizio della guerra, ma non è più così.

Allo stesso modo, le ambizioni di Putin sono diventate sempre più evidenti dopo l’inizio del conflitto. Vuole almeno rifare l’ex impero dell’Unione Sovietica. Anche se la Russia non sembra in grado al momento di ricostruire il suo impero, questo pericoloso progetto deve essere fermato ora.

Tre uscite

Da qui alla fine dell’anno i possibili esiti sono tre: 1) la Russia riconquisterà una significativa porzione aggiuntiva di territorio ucraino. 2) Il conflitto è nascosto entro i suoi confini attuali. 3) che l’Ucraina recuperi gran parte del suo territorio.

L’emergere delle prime due possibilità può avere effetti negativi sull’alleanza europea, sull’economia globale e sul livello di fiducia nelle democrazie. Inoltre, tali posizioni potrebbero incoraggiare la Cina a sostenere ulteriormente la Russia per far pendere la bilancia a suo favore.

READ  La Spagna è alle prese con una forte ondata di caldo

Al contrario, i significativi guadagni ottenuti dall’esercito ucraino sul terreno daranno impulso all’economia globale. Incoraggeranno un’azione coordinata tra gli Stati Uniti ei loro alleati. Infine, faranno riflettere Xi Jinping sui piani di invasione, come altri dittatori come lui.

I leader russi stanno giocando la loro carriera in questa guerra. I russi non li perdoneranno per la sconfitta. Anche uno stallo prolungato sarebbe pericoloso per loro.

Ecco perché la propaganda russa cerca di credere che l’esistenza della Russia sia in gioco in questa guerra di aggressione che ha intrapreso.

democratizzazione

Al momento nessuno vuole smantellare la Russia. Tuttavia, la democratizzazione del suo sistema politico sta diventando sempre più desiderabile. A dire la verità, il resto dell’Occidente non potrà dormire sonni tranquilli finché la Russia non sarà una democrazia completa.

Insomma, più si esaminano i principali rischi della guerra in Ucraina, più appare insopportabile e pericolosa la lentezza nel rifornirla di armi.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.