Il Milan è “pronto a tutto” per preservare Tomori

Il club lombardo intende reclutare finalmente il difensore inglese Ficayo Tomori, attualmente in prestito dal Chelsea.

Il Milan è pronto a tutto per trattenere Vicayo Tomori a San Siro, con il difensore del Chelsea attualmente in prestito in Italia. Lo conferma Franco Baresi, che spera anche di vedere Gianluigi Donnarumma firmare un nuovo contratto con i rossoneri.

I rossoneri stanno vivendo una stagione 2020/2021 molto interessante e stanno pianificando un futuro di medio-lungo termine.

Tra questi piani e discussioni sono in corso circa una possibile riduzione dell’opzione call di 30 milioni di euro.

La leggenda Milan Baresi, oggi vicepresidente onorario del colosso italiano, ha dichiarato alla Gazzetta dello Sport: “Faremo del nostro meglio per ottenere un contratto a tempo indeterminato. Mancano due mesi alla fine della stagione, non solo la mano del Milan. Tomori vince talento e determinazione. Non ha mostrato paura di giocare in un nuovo torneo. Probabilmente lo farà”. diventare un grande campione. Spero che sia all’altezza delle aspettative. “.

Il Milan vuole mantenere i suoi uomini principali

Tomori non è l’unico giocatore che il Milan vuole mantenere nella propria rosa per la stagione 2021-2022. Il carismatico attaccante svedese Zlatan Ibrahimovic è prossimo alla fine del suo ultimo contratto a breve termine e si sta valutando un’estensione. Anche l’attuale portiere Donnarumma sta avanzando verso la fine del suo mandato, ma Baresi crede che il 22enne nazionale italiano possa essere persuaso a porre fine a una lunga saga sul suo futuro. Egli ha detto: “Conosciamo le sue qualità. È cresciuto al Milan e sappiamo quanto sarà importante nei prossimi anni”.

Vincere la coppa entro la fine dell’anno potrebbe essere vantaggioso per il giocatore del Milan nei loro sforzi per preservare i loro uomini chiave. Il Manchester United ha messo fine alla corsa della squadra in campionato europeo, ma la rosa di Stefano Pioli è arrivata seconda in classifica di Serie A con 10 giorni di partita rimanenti e sei punti dietro il suo rivale e acerrimo nemico, l’Inter (che ne ha una gioco meno).

READ  Come viene accettato dai dipendenti italiani, americani, cinesi e olandesi?

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *