Televisione: la BeIN sospende la trasmissione delle partite del campionato italiano

Televisione: la BeIN sospende la trasmissione delle partite del campionato italiano

Non hanno visto nulla questo fine settimana e si sono persi il ritorno di Ronaldo lunedì sera: ai tifosi italiani è stata negata la ripresa del calcio in Italia a causa di disaccordi tra l'emittente BeIN e la Serie A, ha confermato il canale lunedì.

Per le partite di sabato Torino-Parma e Hellas Verona-Cagliari gli abbonati BeIN hanno rilevato una schermata blu al posto delle partite. Le partite di domenica, in particolare Atalanta Bergamo e Inter, non sono state trasmesse.

Lunedì sera, il canale ha indicato su Twitter che “per motivi legali”, beIN Sports è stato “purtroppo costretto a prendere la decisione di non trasmettere le partite del campionato italiano”, in questo caso il ritorno di Cristiano Juventus Ronaldo al torneo, contro il Bologna.

La battaglia contro l'Arabia Saudita

BeIN ha continuato: “Ci scusiamo per l'inconveniente che abbiamo causato, ma speriamo che continuerete a godere dei contenuti sportivi premium sui nostri canali”. Il gruppo del Qatar inizia così una nuova battaglia contro l'Arabia Saudita, accusata di essere dietro un sistema di trasmissione illegale delle sue immagini via satellite, chiamato BeoutQ.

Un portavoce del gruppo ha confermato che “sulla rete globale BeIN Sports non vengono trasmesse partite del campionato italiano”. “Sarebbe inappropriato commentare ulteriormente, se non dire che la nostra posizione legale e pubblica su BeIN non è cambiata in tre anni”.

Nel 2019, il presidente del gruppo BeIN Yousef Al-Obaidly ha ricordato il conflitto tra lui e BeoutQ ed ha espresso il suo rammarico per il fatto che il campionato italiano abbia stabilito partnership con l'Arabia Saudita.

Il 16 giugno, l’Organizzazione mondiale del commercio era ampiamente d’accordo con lui, valutando in un rapporto che le autorità saudite, in ogni caso, non avevano fatto nulla per prevenire e punire questa pirateria.

READ  Sinner vince il campionato di Pechino battendo Medvedev

Questa controversia si inserisce nel contesto più ampio del conflitto diplomatico tra il Qatar e i suoi vicini del Golfo. E arriva anche nel momento in cui la BeIN deve negoziare i diritti per le prossime stagioni del campionato italiano. Sabato e domenica sera molti abbonati francesi, arrabbiati per non aver visto le partite italiane, si sono espressi sui social chiedendo il rimborso.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *