Gli incendi uccidono 2.700 turisti e sono stati evacuati

Gli incendi uccidono 2.700 turisti e sono stati evacuati

Due persone sono morte venerdì in seguito ad un incendio boschivo nel nord della Sicilia, dove un albergo che ospitava 700 turisti è stato evacuato per alcune ore, hanno riferito funzionari della protezione civile e media.

Una donna di 42 anni è morta dopo aver tentato di salvare i suoi cavalli a Cefalù, a est di Palermo, lo ha annunciato venerdì sera la Protezione civile italiana. Era accompagnata dal padre e dai fratelli, ma probabilmente è rimasta disorientata dal caldo e dal fumo, prima di scivolare a valle.

L’agenzia di stampa italiana ANSA ha riferito sabato che anche un uomo di 68 anni è morto dopo essere fuggito dalla sua casa in fiamme vicino a Palestrat, a ovest di Palermo.

Sabato è prevista pioggia

Circa 700 ospiti dell’hotel Costa Verde, vicino a Cefalù, sono stati evacuati venerdì nella tarda serata di venerdì in una palestra locale, ma hanno potuto ritornare al loro alloggio intorno alle 2 di notte di sabato, una volta passato il pericolo di incendio, ha precisato anche l’ANSA.

Da sabato è prevista pioggia per diversi giorni, agevolando il lavoro dei vigili del fuoco, molto attivi nella notte tra venerdì e sabato in tutto il nord della Sicilia.

READ  ATP - Santiago 2023 - Risultati - Hugo Delin vince il titolo - Info sportive - Skateboard

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *