Washington sta riattivando le procedure di immigrazione prese sotto Trump

(Città del Messico) Città del Messico e Washington rimetteranno in atto le procedure messe in atto sotto l’amministrazione dell’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump, in base alle quali i migranti devono aspettare in Messico per ricevere risposta alla loro richiesta di asilo negli Stati Uniti, hanno annunciato i due paesi giovedì .


Sotto la presidenza del repubblicano Donald Trump (2017-2021), decine di migliaia di migranti, per lo più dall’America centrale, sono stati rimandati al confine messicano in attesa dell’esito della loro domanda di asilo presentata negli Stati Uniti.

Quando è salito al potere, il presidente democratico Joe Biden ha promesso una politica di immigrazione più umana e ha lanciato lo smantellamento di questo programma, noto come protocollo di protezione dei migranti (MPP).

Ma ad agosto, la Corte Suprema ha respinto l’amministrazione democratica e ha stabilito che il programma deve continuare.

Il Department of Homeland Security (DHS) ha annunciato giovedì che le misure saranno reintrodotte da lunedì.

“Il Dipartimento per la sicurezza interna sarà pronto a re-implementare l’MPP una volta che il governo messicano avrà preso la decisione finale e indipendente di accettare il ritorno di coloro che sono iscritti al programma, fatti salvi alcuni miglioramenti umanitari”, ha affermato.

“Il Messico ha deciso, per motivi umanitari e su base temporanea, di non rimpatriare alcuni immigrati che hanno un’udienza per l’asilo davanti a un giudice dell’immigrazione degli Stati Uniti”, ha affermato il ministro degli Esteri. In un comunicato stampa.

Nonostante la ripresa, la Casa Bianca ha ribadito le sue critiche al programma.

“Il presidente continua a credere che il Programma di partenariato globale abbia difetti endemici, imponga costi umani indebiti e distolga risorse e personale da altri sforzi prioritari”, ha affermato Jen Psaki, portavoce della Camera. – Bianco.

READ  I vigili del fuoco della California affrontano un incendio che crea la propria atmosfera

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *