Questi sono 5 consigli naturali per alleviare le scottature solari

Con il ritorno del caldo estivo, la tentazione di abbronzarsi è grande e le scottature non sono mai lontane. Inoltre, ecco alcuni consigli naturali per calmare il rossore.

Bicarbonato di sodio

Per lenire l’ustione, puoi scegliere in particolare il bicarbonato di sodio. Metti circa 3 cucchiai di questa popolare polvere bianca in una ciotola di acqua fredda, quindi immergi gli impacchi nella miscela. Successivamente, applicalo sulla scottatura solare per dieci minuti e ripeti il ​​processo durante il giorno se necessario.

cactus

Un altro rimedio naturale: il gel di aloe vera, una pianta dalle proprietà lenitive, cicatrizzanti e idratanti. Un altro vantaggio: equilibra il pH della pelle esposta al sole. Questo prodotto dalle mille virtù contiene una ventina di aminoacidi, tra cui isoleucina, metionina, lisina o anche leucina e valina, che favoriscono il rinnovamento cellulare.

Anguria

Per il trattamento delle scottature solari, che è anche chiamato eritema attinico, niente come l’anguria. E per una buona ragione, la polpa è ricca di vitamina A e i suoi semi con acidi grassi. Un buon cocktail per alleviare il dolore e ammorbidire la pelle. Dopo aver schiacciato la frutta, stendere il composto sulla zona da trattare, coprire con un panno e lasciare agire per quindici minuti.

olio di calendula

L’olio di calendula curativo e curativo è un vero alleato nella lotta contro le scottature. Ringiovanisce il tessuto cutaneo e calma la sensazione di calore eccessivo. Dopo un’esposizione prolungata, applicare alcune gocce sulla pelle e massaggiare molto delicatamente. Se la scottatura è localizzata sul viso, evitare la zona degli occhi.

Argilla

Infine, scommetti sulla terra battuta. Questo componente non solo neutralizza i microbi e altri batteri, ma è anche un eccellente agente di guarigione. Mescolare l’argilla con acqua fino ad ottenere una pasta densa, quindi stenderla direttamente sulla bruciatura. Lasciare agire per due ore e poi risciacquare con acqua tiepida. Nota che puoi aggiungere qualche goccia di olio essenziale di lavanda, una pianta nota per essere antinfiammatoria e lenitiva.

READ  #DissolutionUNEF: Un'ondata di indignazione dopo la rivelazione su Science Po Grenoble

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *