Con 162 casi in una settimana, l’epidemia di dengue continua a diminuire a Los Angeles

L’epidemia di dengue continua a diminuire a Reunion. In una settimana sono stati confermati 162 casi, annunciati mercoledì 11 agosto, provincia della Reunion. Questo rimane importante perché l’inverno australe è in corso.

Dal 26 luglio al 1 agosto sono stati confermati 162 casi di dengue (contro i 189 della settimana precedente), annunciati mercoledì 11 agosto dalla Prefettura della Riunione e dall’agenzia sanitaria regionale.

Traffico congestionato nonostante l’inverno

“Tutte le indicazioni (numero di casi, numero di ricoveri, visite al pronto soccorso) sono che l’epidemia continua a diminuire, note conservatrici. Tuttavia, nonostante l’inverno australe, la circolazione rimane su livelli più elevati rispetto agli inverni precedenti”.

Dal 1° gennaio 19 morti sono direttamente correlati alla dengue nell’isola, sono stati confermati 29.333 casi di dengue, 823 ricoveri e oltre 4.000 visite al pronto soccorso.

L’Occidente è sempre più colpito

I casi sono stati segnalati in quasi tutti i comuni. Il settore occidentale rappresenta la metà dei casi e il comune di St Paul rimane il più colpito. I Comuni più colpiti sono:

– San Paolo: 38% dei casi segnalati

Saint-Pierre: 11% (o 40 casi per periodo)

– Saint-Denis: 10% dei casi (ovvero 34 casi per il periodo)

Alcuni comuni hanno segnalato un aumento del numero di casi: La Possession, Saint Leo e Saint Louis.

Grappoli di casi (epidemie di dengue) sono stati identificati nei seguenti quartieri:

Regione occidentale

Saint-Paul (La Plaine, Le Bout de l’Etang, Tamatave, Saint-Gilles les Bains, La Saline les Bains)

regione sud

Saint-Pierre (Ravine des Cabris, Bois d’Olives, La Vallée)

Raccomandazioni

Basta una puntura di zanzara per contrarre la dengue.

Per evitare di ammalarsi: Sbarazzati delle aree di riproduzione, svuota tutto ciò che può contenere acqua intorno alla tua casa, controlla le grondaie e proteggiti dalle punture di zanzara (repellenti per insetti, zanzariere, vestiti lunghi, ecc.).

READ  Dispositivo, pseudosperologia, rumore bianco... Cinque modi per curare l'acufene

Continua a proteggerti, anche se in precedenza hai avuto la febbre dengue; Molti sierotipi di dengue possono diffondersi e l’infezione con un sierotipo non protegge dall’attacco di un altro.

Se sei malato, per la prevenzione di forme gravi di febbre dengue, si raccomanda alle persone infette di:

  • Consultare un medico non appena compaiono sintomi indicativi di febbre dengue.
  • Monitora la tua salute, soprattutto il quarto giorno di malattia
  • Vai in ospedale se le tue condizioni di salute peggiorano

Trova tutte le notizie su Dengue in Reunion su Facebook Insieme contro le zanzare.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *