Questi pesci possono fare matematica

Sarai anche interessato


[EN VIDÉO] Questo pesce trattiene il respiro sott’acqua!
I pesci scatola non respirano regolarmente con le branchie, ma immagazzinano acqua nelle guance senza inalare o espirare per diversi minuti. Un fenomeno unico nel pesce.

Zebra mbuna è un pesce d’acqua dolce. Vive nel lago Malawi nell’Africa centro-orientale. Non è lungo più di dieci centimetri. Vivono in colonie organizzate secondo una gerarchia ben stabilita. E se è innocuo per noi umani, non gli piace, ma poi assolutamente no, che un intruso cerchi di riprodursi sul suo territorio.

Il razzaVive nell’Atlantico e nel Mediterraneo. Comprende la coda e la sua lunghezza può raggiungere i due e cinquanta metri. È un pesce solitario che ama nascondersi nella sabbia. E se ti avvicini ad esso, potrebbe spaventarsi e puntare il pungiglione alla sua coda per pungerti e iniettarti un veleno che può essere mortale.

Presentati come tali, questi due pesci sembrano non avere nulla in comune. Sebbene…

Prima di andare oltre, sembra importante chiarire che i ricercatori sanno da tempo che alcuni pesci hanno il senso dei numeri. Non sono gli unici in questo caso, nel mondo animale. Lontano da questo. Questa capacità è presente in tutte le classi vertebrati. E anche in alcuni invertebrati. Le api per esempio. Sono anche in grado di eseguire semplici calcoli.

E se le api – ragni Inoltre, a quanto pare, scopri come farlo, quindi perché non pescare? Questa è la domanda posta dai ricercatori. E per rispondere, hanno scelto di lavorare con… zebra mbuna e razze. Perché, dal punto di vista dei numeri, è sorprendente che queste due cose siano molto simili alla nostra. SparoOcchio a una piccola quantità di monete sul pavimento e sanno immediatamente quante monete ci sono. Probabilmente senza dover effettivamente contare.

READ  Lo strano comportamento di un metallo superconduttore alle alte temperature

abilità straordinaria

Quindi i ricercatori volevano vedere se potevano addestrare questi pesci in a breve gioco di matematica. Esercitati con addizioni e sottrazioni. molto semplice. Operazioni che consistono nell’aggiungere o rimuovere solo “uno” da una quantità iniziale. È riuscito!

come ? seguendo lo stesso protocollo Di quelli che servivano per mostrare le capacità computazionali delle api. Presentati i ricercatori Forme geometriche per la pesca. con il simbolo il colore : blu per addizione e giallo per sottrazione. Quindi, quando i pesci sono stati presentati con quattro quadrati blu, hanno dovuto spostarsi nel gruppo di cinque. Sono quattro più uno. Con, ovviamente, un bonus gourmet a fine giornata.

Per assicurarsi che i pesci non associassero il colore blu a una quantità maggiore, i ricercatori hanno presentato loro tre quadrati blu con la possibilità di scegliere tra quattro o cinque quadrati. Il pesce ha fatto la scelta giusta. Prova che non hanno imparato la regola “Scegli la quantità maggiore o minore”Ma la regola “Aggiungi – o sottrai – uno”.

La cosa sorprendente è che il pesce ha persistito nel suo potere aritmetico, anche quando i ricercatori gli hanno presentato oggetti di varie forme. Comprendi che i quattro possono essere ben rappresentati da un cerchio piccolo, un cerchio grande, un quadrato e un triangolo. dimostrare a memoria di lavoro Incredibilmente efficace per questi piccoli mostri che non hanno nemmeno corteccia cerebrale. Questa parte di cervello Partecipa a complessi compiti cognitivi nei mammiferi. E chi non ha bisogno di pre-sviluppare questo tipo di abilità in natura. Un’ulteriore prova che la zebra mbuna e la pastinaca… non sono così stupide!

Interessato a quello che hai appena letto?

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.