Nel bronzo velocità individuale, Sebastien Vigier ha portato a casa una sesta medaglia per i Blues

Mathieu WARNIER, Media365, pubblicato domenica 24 ottobre 2021 alle 17:17

Nell’ultima giornata dei Campionati del mondo di ciclismo 2021, Sebastien Vigier ha vinto la medaglia di bronzo nella velocità individuale. La squadra francese ha concluso la settimana di gara con sei medaglie.

La squadra francese ha concluso i Mondiali 2021 con sei medaglie. Sébastien Vigier si è infatti aggiudicato il premio finale al Vélodrome Jean-Stablinski di Roubaix durante il torneo sprint. Sabato, la squadra dell’Ile-de-France si è qualificata per le semifinali, non potendo fare nulla contro Harry Lavrijsen, incoronato nel 2019 e nel 2020. Per la medaglia di bronzo, la squadra di confinamento ha potuto rispondere al tedesco Stefan Buetcher. Dopo aver vinto il primo round dopo aver declassato il suo avversario, Sebastien Vigier è stato messo alle strette e messo in splendida forma dal campione del mondo 2013. Tuttavia, con il potere, il francese ha acceso la folla vincendo la medaglia di bronzo. Nel frattempo, la finale è stata unilaterale a favore di Harry Lavraysen. Di fronte al suo connazionale Geoffrey Hoagland, l’olandese ha conquistato il suo terzo titolo consecutivo in singolo sprint. Dopo il titolo Zero, Donovan Gronden è andato vicino a prendere una seconda medaglia durante l’eliminazione. Una gara iniziata male per il francese, vittima di una foratura ma la sua neutralizzazione gli ha permesso di rientrare in partita, ma se è riuscito a resistere così a lungo, è sprofondato in fondo al podio per il quarto posto. Ilya Viviani, dopo il titolo olimpico per l’alluminio nel 2016, ha conquistato la sua prima maglia iridata contro il portoghese Iori Letao e il russo Sergei Rostovtsev.

READ  pallanuoto | Il giro del mondo in 92 giorni

Hansen e Morkov sono ancora padroni di Madison

Un anno dopo il loro titolo mondiale a Berlino e poche settimane dopo aver vinto il titolo olimpico a Tokyo, Lacey Norman Hansen e Michael Morkoff hanno confermato il loro dominio nell’allenamento del Madison. I danesi hanno battuto di quattro punti gli italiani Simone Consone e Michele Scartisini, mentre il bronzo è andato ai belgi Kenny de Ketelli e Rob Guez. Da parte francese, il duo Morgan Kneisky-Benjamin Thomas non è riuscito ad assicurarsi un secondo titolo mondiale nella disciplina e si accontenta di un quinto posto a quattro punti dal podio. Nel frattempo, Lea Friedrich ha vinto la sua terza maglia iridata questa settimana. Il tedesco aveva già raggiunto il limite della velocità della squadra e poi nella prova dei 500 metri, il tedesco ha dominato Keren, battendo in finale la giapponese Mina Sato e la russa Yana Tishchenko. Solo Tricolor era fidanzato, Mathilde Gross non ha risposto. Lens ha dominato la sua serie ed è stata eliminata in semifinale prima di finire terza nella minifinale. Dopo il titolo a Madison nel 2017, la belga Lotte Kubicki ha conquistato la seconda maglia nella corsa a punti. Con 76 punti, quest’ultima ha preceduto la britannica Katie Archibald mentre Kirsten Wilde ha completato il podio. Per sei piccoli punti, Marion Boras non è riuscita a vincere una medaglia. Sulla strada per Parigi 2024 e prima dei mondiali di Saint-Quentin-en-Yvelines nel 2022, questi mondi sono rassicuranti per la squadra di ciclismo francese.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *