Meta annuncia che vuole una migliore protezione per gli adolescenti su Facebook e Instagram | Il 42% degli appassionati di sport in tutto il mondo si oppone agli arbitri automatizzati

Fondamenti di tecnologia: trova informazioni settimanali sul settore delle nuove tecnologie.

Novità ➡ Questo lunedì 21 novembre Meta-incorporazione dichiarata Le seguenti nuove funzionalità per Protezione per adolescenti utilizzando le loro piattaforme Facebook e Instagram. L’obiettivo: limitare, oltre che valorizzare, i contatti tra questi giovani e gli adulti Censura delle immagini intime degli adolescenti.

Il primo post che prevede di indicizzare Account per adulti come “sospetti” Se bloccato o segnalato da un minore. ritiro pulsante “scrivi”. È in fase di test anche su Instagram per evitare che questi account pericolosi contattino i minori. Inoltre, non verrà visualizzato nell’elenco dei consigli di contatto “Probabilmente lo sai.”.

gruppo guidato Marco Zuckerberg Ha anche rivelato il suo desiderio di incoraggiare l’uso dei suoi strumenti di sicurezza tra i più giovani, in particolare incoraggiandoli a bloccare e poi sSegnala un account sospetto. Informazioni utili saranno condivise anche sotto forma di notifiche, in collaborazione con Centro nazionale per i bambini scomparsi e sfruttati (NCMEC) Per aiutarli a imparare come rispondere a messaggi inappropriati.

Allo stesso tempo, tutti i nuovi account su Facebook sono stati creati dagli utenti Minori di 16 anni (minori di 18 anni in alcuni paesi) Sarà configurato per impostazione predefinita con standard di riservatezza più severi. Su Instagram questo tipo di provvedimento è già stato introdotto nel 2021.

READ  Ha incontrato un allenatore questa settimana per sostituire Zidane!

numero ➡ 42% Gli spettatori negli stadi sportivi di tutto il mondo sono contrari Righelli automatizzati. Lo rivela un nuovo studio del provider cloud ispirazionepubblicato prima del lancio Coppa del Mondo Per capire meglio le aspettative degli spettatori negli stadi in termini di tecnologia. se la Germania (58%) , Italia (53%), Spagna (52%), Australia (50%) e Francia (48%) è in cima alla lista dei paesi più contrari al dominio dei robot, con due paesi che affermano ampiamente di “amare l’idea”: la Cina (54%) e gli Emirati Arabi Uniti (53%).

Oltre all’arbitrato, alcuni casi d’uso della tecnologia sono meno divisivi: 58% Gli spettatori negli stadi vorrebbero, ad esempio, Preordina pasti e bevande E il 31% Disposti a pagare un extra per ordinare un pasto in anticipo se ciò consente loro di saltare la fila.

Nello stesso modo, 34% piace usare Stampa digitalein luogo del biglietto, per entrare allo stadio; 26% (Preferenza n. 1) Vorrei consultare Statistiche sportive dai loro dispositivi mobili e infine 43% Vorrebbe poter interagire con i loro gruppi o artisti preferiti su Metaversoun numero in aumento tra i millennial (57%).

*I Paesi presi in esame, oltre alla Francia, sono Germania, Australia, Brasile, Cina, Emirati Arabi Uniti, Spagna, Stati Uniti, Italia, Messico e Regno Unito.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.