La Norvegia guidata da Haaland non andrà a Euro 2024

La Norvegia guidata da Haaland non andrà a Euro 2024

Il norvegese Erling Haaland, stella del Manchester City, non spera più di giocare gli Europei 2024 in Germania, anche attraverso le qualificazioni, secondo il regolamento UEFA.

La Norvegia occupa il terzo posto nel primo girone di qualificazione dietro a Spagna e Scozia, che si sono assicurate i biglietti per il torneo (14 giugno – 14 luglio), ed è stata eliminata anche dalle qualificazioni assegnate alle squadre con il ranking più alto nella recente Nations League. (2022-2023).

Il quarto miglior secondo classificato nella Traccia B di questa competizione, Haaland e Martin Odegaard non sono più selezionati tra i quattro draftati: Israele, Bosnia e due squadre tra Finlandia, Islanda e Ucraina – quest’ultima nazione potrebbe ancora qualificarsi direttamente se riuscissero Lunedì batterà l’Italia.

La Norvegia non gioca in nessuna competizione internazionale dai tempi di UEFA Euro 2000.

Per l’edizione 2024 sono ormai noti i due terzi dei Paesi ammissibili (16 su 24). Martedì, al termine della fase a gironi, verranno distribuiti altri cinque biglietti.

Le ultime tre squadre apparterranno alle 12 nazioni che saranno chiamate a competere nelle qualificazioni il prossimo marzo. Conosciamo già l’identità di sette di loro: Bosnia, Finlandia, Georgia, Grecia, Israele, Lussemburgo e l’attaccante polacco dell’FC Barcelona Robert Lewandowski.

READ  Sport | Tour europeo degli stadi: ripresa in Italia, City e Bayern vogliono recuperare

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *