Gli scienziati hanno lasciato Twitter dopo aver messo in imbarazzo i negazionisti del clima

Gli scienziati hanno lasciato Twitter dopo aver messo in imbarazzo i negazionisti del clima

da Acquisizione di Twitter di Elon Musk Negazione del clima infuria. Per evitare ondate di odio sui social media, alcuni scienziati preferiscono lasciarlo fuori. E così Peter Gleick, specialista di clima e acqua seguito da quasi 99mila persone su Twitter, ha annunciato il 21 maggio che non pubblicherà più messaggi sulla piattaforma, accusandola di amplificare il razzismo e il razzismo.

Il ricercatore afferma di essere abituato ad “attacchi aggressivi, personali e pubblicitari, che equivalgono a minacce fisiche dirette”. Ma, ha detto ad AFP, “negli ultimi mesi, dall’arrivo del nuovo proprietario e dalle modifiche a Twitter, il volume e l’intensità degli attacchi sono aumentati in modo esponenziale”.

Da quando hai acquistato Twitter sei mesi fa, Il miliardario Elon Musk Modera i contenuti problematici e annulla figure precedentemente vietate, come Donald Trump. Robert Roddy della Berkeley Earth Society ha anche analizzato l’attività di centinaia di account di professionisti molto seguiti che parlano di scienza del clima, sia prima che dopo l’acquisto di Twitter. Ha concluso che questi tweet non hanno più la stessa risonanza: il numero medio di “Mi piace” (per confermare l’approvazione) è diminuito del 38% e i retweet sono stati ritwittati del 40% in meno.

La moderazione lascia a desiderare

Andrew Dessler, professore di scienze atmosferiche presso la Texas A&M University, ha deciso di spostare la maggior parte della sua comunicazione sul clima su un’altra piattaforma chiamata Substack. “La comunicazione relativa al clima su Twitter è meno utile[ora]perché vedo che i miei post su Twitter ottengono meno coinvolgimento”, afferma.

Osserva che “in risposta a quasi tutti i tweet sul cambiamento climatico, sono inondato di risposte da account verificati con affermazioni fuorvianti o fuorvianti”. Altri hanno semplicemente rinunciato a Twitter. Kathryn Hayhoe ha calcolato che dei 3.000 scienziati del clima che ha elencato, 100 sono scomparsi dopo che Blue Bird ha acquistato l’azienda.

READ  Jill Kleitz è stata nominata vicedirettore della scienza e responsabile scientifico della sostenibilità presso IRD

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *