DeSantis sopra i repubblicani?: ‘Queste politiche mi fanno pensare agli ayatollah iraniani’

La prospettiva di vedere il governatore della Florida Ron DeSantis guidare il Partito Repubblicano alle prossime elezioni presidenziali nel 2024 non è più allettante, secondo un ex portavoce del Quebec Solidere.

• Leggi anche: “Donald Trump ha un cervello”: ecco cosa devi sapere sulla star repubblicana Ron DeSantis

• Leggi anche: Donald Trump esce più debole dalle elezioni di medio termine

• Leggi anche: Elezioni di medio termine: ‘Buona giornata per la democrazia’, esulta Biden

Quando ho letto le sue politiche negli ultimi anni, mi ha fatto pensare agli ayatollah iraniani. Questo è l’anno 2021, con un decreto che vuole dettare ciò che verrà insegnato nelle scuole. È lui che, alcuni anni fa, ha messo in atto una politica che impone agli studenti universitari e ai professori di dichiarare il proprio orientamento politico. Penso di sentire il Ministero della Buona Etica del regime degli Ayatollah in Iran”, ricorda Amir Khidr.

Anche se Mathieu Boc-Côté non condivide le stesse idee con gli americani, crede che dobbiamo sforzarci di capire perché i nostri vicini a sud sono politicamente indietro rispetto a noi.

“Devo sforzarmi di capire il loro punto di vista, per vedere perché vedono il mondo in un modo diverso da me. Allo stesso modo, penso rispetto ai repubblicani americani. Dovremmo sforzarci di capirli. Perché vedono il mondo così modo?”

Guarda la spiegazione completa nel video qui sopra.

READ  Invasione dell'Ucraina: Putin ha commesso un "grosso errore", dice Stoltenberg

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.