Crossing the Ice: Elliot Grundin sul podio in Italia

Elliot Grundin aspettava con impazienza il suo primo podio della stagione e ora è finito! I Quebecers hanno posto fine alla loro rarità salendo al secondo gradino dell’evento di pattinaggio artistico svoltosi sabato alla Coppa del Mondo di Cervino in Italia.

• Leggi anche: Gol alti per Elliot Grunden

• Leggi anche: Oro ai Mondiali Junior per Grunden

• Leggi anche: 2° posto assoluto per Elliot Grundin

Al secondo posto nelle qualificazioni contestate il giorno prima, Grunden ha corso una corsa senza errori che lo ha portato alla Grand Final. Dopo un’esperienza in partenza che considera “normale” durante la gara finale, l’atleta di Sainte-Marie-de-Boss ha lottato duramente contro l’austriaco Jacob Dusek.

Quest’ultimo ha finalmente vinto per una toppa sul traguardo, mentre lo spagnolo Lucas Ijebar è arrivato terzo.

Grondin è stato lanciato in videoconferenza alla fine dell’evento “È così bello essere di nuovo sul palco!”

“Non ho fatto una buona partenza rispetto alle altre mie gare quel giorno. È stato un giro abbastanza breve e andava davvero forte. È stato difficile tornare indietro. Ma qualunque sia il risultato, sono contento della mia giornata. […] È davvero divertente (combattere) per la vittoria.

Detentore di due podi, di cui uno vincitore la scorsa stagione, Grundin ha concluso la stagione al secondo posto nella classifica generale di Coppa del Mondo, oltre ad essere stato incoronato Campione del Mondo Junior a Krasnoyarsk (Russia) a marzo.

Se i risultati sono stati lenti a emergere quest’anno, il ritmo è stato lì. Il pattinatore 20enne ha potuto dimostrarlo anche durante le sessioni di qualificazione classificandosi tra i primi due in ogni uscita dall’inizio del calendario 2021-2022.

READ  Quattro attori "Trisetmas" recitano la Commedia dell'arte nelle scuole di Bastia

“Ci si sente davvero bene”

Quindi il principale interessato ritiene che fosse solo questione di tempo prima che le cose si “sbloccassero”, a maggior ragione dopo essere arrivato quinto nella competizione a squadre miste al Montafon.

Tutto è iniziato lo scorso fine settimana. È stata una giornata molto buona e ho ritrovato le “sensazioni” che avevo provato l’anno scorso. L’uomo che finora non è stato in grado di raggiungere i quarti di finale di un evento individuale in questa stagione ha commentato: è stato un sollievo lasciare l’Austria con quella sensazione.’

“Sapevo di avere la velocità e dovevi solo essere in grado di metterla insieme. Sono successe molte cose con tutti i viaggi e il cibo in Cina. Quindi essere in grado di tornare in quel modo, è davvero bello. “

I membri della squadra nazionale di snowboard torneranno a casa nei prossimi giorni per le festività natalizie. Torneranno in Europa dopo il Capodanno in vista della prossima Coppa del Mondo in programma a Krasnoyarsk, in Russia, dal 7 al 9 gennaio.

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.