Campionato di Cincinnati | I favoriti Medvedev e Barty continuano il loro slancio

(Mason) Il favorito Daniil Medvedev si è qualificato per i quarti di finale al Western & Southern Open giovedì, battendo Grigor Dimitrov 6-3 6-3.




Il russo e il secondo classificato mondiale hanno vinto la settima partita consecutiva questa volta in un’ora e mezza.

Medvedev ha appena vinto il National Bank Open Championship a Toronto. Il tennista 25enne ha al suo attivo 12 titoli tra cui Cincinnati nel 2019.

Medvedev ha preso quattro breakout su cinque nella partita di giovedì.

Foto di Suzanne Mullan, USA TODAY

Daniel Medvedev

Il suo prossimo sfidante sarà Pablo Carreno Busta, settima testa di serie del torneo. Lo spagnolo ha mostrato la porta d’uscita al polacco Hubert Hurkacz (n. 9) in due turni di 7-6 (6), 7-6 (3).

Anche il greco Stefanos Tsitsipas (n. 2), il tedesco Alexander Zverev (n. 3) e il russo Andrey Rublev (n. 4) hanno ottenuto i biglietti per i quarti di finale. Tuttavia, Tsitsipas ha dovuto lavorare un po’ di più degli altri due.

In serata, Tsitsipas è scivolato fuori dal primo set contro l’italiano Lorenzo Sonego, ma ha recuperato vincendo 5-7, 6-3, 6-4 in 2:25.

Zverev ha battuto l’argentino Guido Bella 6-2, 6-3, mentre Rublev ha battuto il francese Gael Monfils 7-6 (2), 7-6 (5).

L’italiano Matteo Berrettini può completare il top del pentathlon battendo in serata il canadese Felix Auger-Aliassime.

Il norvegese Casper Ruud (n. 8) ha segnato una superba vittoria per 6-4, 6-3 sull’argentino Diego Schwartzman, mentre il sorprendente francese Benoit Bayer continuerà dopo aver sconfitto l’americano John Isner.

READ  The Club: Kane è stato elogiato dalla stampa italiana dopo Barcelona / Paris Saint-Germain

Per quanto riguarda le donne, la favorita Ash Barty ha sconfitto la campionessa in carica Victoria Azarenka (n. 14) 6-0, 6-2.

L’australiano ha superato il bielorusso 5-0 nell’intervallo e 6-1 negli ace.

Nei quarti di finale, il Party affronterà Barbora Krejkova (n. 9), che è stata battuta da Garbine Muguruza (n. 8), 6-1, 6-7 (5), 6-2.

La sorpresa di oggi è arrivata dalla racchetta svizzera Gilles Teichmann, che ha eliminato la giapponese Naomi Osaka (n.2) in tre set 3-6, 6-3, 6-3.

La tedesca Angelique Kerber ha perso 2-4 nel terzo set battendo Jelena Ostapenko 4-6, 6-2, 7-5.

A maggio a Roma, Ostapenko ha vinto in tre set a spese di Kerber.

Giovedì non sono bastati i 49 tiri vincenti della Lettonia. Il tedesco guidava il tabellone con 22 tiri vincenti.

Ostapenko ha inflitto un danno significativo al suo caso commettendo nove doppi falli, fallo che il suo avversario ha commesso solo una volta.

Nel turno successivo, Kerber è passata contro la ceca Petra Kvitova (n. 11), che ha battuto facilmente la tunisina Anas Jabeur 6-1, 6-2.

La ceca Karolina Pliskova (n. 5), arrivata in finale a Montreal, ha battuto l’americana Jessica Pegula 6-4, 7-6 (5). E la spagnola Paula Padusa è passata al turno successivo, battendo la kazaka Elena Rybakina.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *