Nove Mesto – Grande doppietta per Quentin Fillon Maillet – Info sportive – Sci

Biathlon / La Coppa del Mondo a Novi Mesto / Inseguimento maschile

Top 3:

1 / Quentin Fillon Maillet (Francia): 28’46 con 18/20 tiri = sesto successo in carriera

2 / Johannes Poe (Nord): 8 secondi (20/18) = Podio 83

3 / Emilien Jacqueline (Francia): 15 secondi (20/19) = 13 podio

Una caccia piena di suspense

Per quest’ultima gara di singolare della settimana, i nostri atleti ci hanno celebrato e ci hanno fatto continuare a correre, ed è diventata una norma per Francia e Norvegia battere la concorrenza.

Notiamo ancora la prestazione dell’italiano Lucas Hoover, in gran forma a fine stagione, che ha svolto il ruolo di arbitro fino all’ultimo tiro.

Un ultimo passaggio davanti alla porta sarà decisivo anche perché in questo momento della gara sei uomini sono ancora insieme:

In lotta per la classifica generale anche Quentin Felon Mayer, vincitore della gara, Emilian Jacqueline, Antonin Goygonat, Hoover e il duo Johannes Poe, Sturla Holm Laegreid.

Gigonat ha lasciato cadere la prima palla davanti agli altri ma ha mancato il gol, stesso per l’italiano e ancora lo stesso calcio di rigore per i due norvegesi.

Solo QFM e Jacquelin stanno girando perfettamente in questo momento critico ed ecco il duo Tricolore che sembra volare verso la fine.

Fillon Maillet non può essere difeso

Spinto dal successo di ieri, Jurassien gira come un proiettile verso il traguardo. Le gambe ci sono e anche il cuore e l’entusiasmo, c’è tutto per festeggiare un doppio strepitoso.

Ha detto, con la rabbia allo stomaco, Quentin Fion-Mayet ha concluso il suo inseguimento mostrando la telecamera n. 1 che tiene saldamente in mano, come segno che vuole inviarla alla competizione.

READ  Some NFL draft decision notes in Alabama

Dietro di lui, Emilian Jacqueline non ha le stesse gambe. Duvino, quello stanco dà tutto ma non potrà fare nulla per contrastare il ritorno di Johannes Boo.

Il due volte vincitore del Globe otterrà 20 secondi indietro nell’episodio finale prima di batterlo senza alcun problema. Il bip giallo ha colto l’occasione per conquistare un importantissimo secondo posto.

Jacquelin segue di pochi secondi e si offre un bel podio, nonostante la sua mancanza di energia, davanti all’ancora presente Sturla Holm Laegreid, ancora in contatto con la sua quarta posizione.

Rimaniamo quindi in uno stato di completa incertezza sulla classifica generale di Coppa del Mondo. A tre gare dal termine, i due norvegesi sulla stessa linea!

Lukas Hofer ha ottenuto un bel quinto posto nel 23sec, seguito da Tarjei Boe.

Antonin Gigonat, che era salito sul podio al poligono di tiro, alla fine ha perso tempo e si è classificato settimo in 43 secondi davanti a Vac, Dale ed Eliseev.

Simone D’Esteo si è classificato 12 °, Fabian Claude 16 ed Emilien Claude 43.

Questa tappa di Nove Mesto si conclude domenica con successione mista. Ostersund rimarrà quindi con il nemico, l’inseguimento e l’inizio collettivo, la prossima settimana.

Disposizione completa qui

Le classifiche della Coppa del Mondo sono qui

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *