Vittorio Di Sita: Il mondo perduto – Film del 2022

Vittorio de Sita: Il mondo perduto



vuoi vedere

scrivi la mia recensione

Riepilogo

Dieci cortometraggi realizzati da Vittorio Di Sitta tra il 1954 e il 1959 nel sud Italia. Che si tratti di contadini, minatori, pescatori o pastori, Vittorio de Sita si impegna a catturare il duro lavoro di mercanti ancestrali con la poesia lirica e il ritmo dei canti popolari.

un programma :

Tempo di Abu Seif (Lu tempu di li pisci spata – 1954 – colori – 11 milioni)
isole di fuoco (Isole di fuoco – 1954 – colori – 11 milioni)
Soufrier (Serfarara – 1955 – Colori – 11 minuti)
Pasqua in Sicilia (Pasqua in Sicilia – 1956 – colori – 11 minuti)
marittimi (Contadini del Mare – 1956 – colori – 11 minuti)
proverbio d’oro (Parabola d’Oro – 1955 – colori – 11 milioni)
pescherecci (Pescherecci – 1958 – Colori – 11 min)
Pastori Urgosulu (Pastore de Orgosolo – 1958 – colori – 11 minuti)
Una giornata alle Barbados (Un giorno in barbagia – 1958 – Colori – 11 mn)
il dimenticato (Io sono Diamantic – 1959 – Colori – 21 minuti)

READ  BD: Festival delle Anteprime ad Angouleme

immagine

Informazioni tecniche

nazionalità

Italia

distributore
Charlotte Films

anno di produzione
2022

Data di uscita del DVD

data di uscita del blu ray

Data di uscita del video on demand

genere cinematografico
durata del film

Segreti di tiro con l’arco

bilancio

Le lingue

Italiano

Coordinamento della produzione


il colore
il colore

forma fonetica

formato di proiezione

numero Visa

Commenti

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.