Thomas Pesquet sta per conquistare la Stazione Spaziale Internazionale

Thomas Pesquet sarà il primo astronauta francese a comandare la Stazione Spaziale Internazionale (ISS) lunedì, posizione che manterrà fino alla fine della sua missione in orbita a novembre.

Un astronauta dell’Agenzia spaziale europea (ESA), arrivato a bordo della stazione ad aprile, subentrerà alla missione del giapponese Akihiko Hoshied (JAXA) durante una cerimonia (simbolica) di consegna del veicolo spaziale, trasmessa in diretta su NASA Channel lunedì. notte.

Thomas Pesquet, 43 anni, sarà responsabile degli altri sei membri dell’equipaggio (tre americani, due russi e un giapponese) attualmente residenti sulla Stazione Spaziale Internazionale. Essere un capitano: “È come essere su una barca, c’è un solo capitano a bordo dopo Dio”, ha commentato il francese durante una conferenza stampa a marzo, prima di iniziare la sua missione in orbita, “Alpha”, la seconda della sua carriera.

Ruolo critico nell’equipaggio dell’astronauta

Frank de Winn, capo dell’European Astronaut Center dell’Agenzia spaziale europea a Colonia (Germania), ha spiegato che queste missioni non hanno nulla a che fare con il volo perché la stazione spaziale vola a 400 km sopra la Terra in modo indipendente e le manovre di sterzo vengono eseguite da terra. . Il capitano della navicella “inizia la giornata entrando in una conferenza con i gestori di volo a terra per parlare della pianificazione della giornata per 15 minuti”, afferma l’astronauta belga, primo europeo a ricoprire l’incarico nel 2009.

“Il lavoro degli astronauti è distribuito sulla Terra, ma spetta al comandante assicurarsi che tutta la squadra possa svolgere bene i compiti a lui assegnati e che ognuno lavori al meglio delle proprie capacità, in una buona atmosfera ,” lui spiega.

E se le cose vanno male, il comandante ha piena autorità per prendere decisioni in situazioni di emergenza, senza attendere istruzioni da terra. In caso di incendio, depressurizzazione o scoperta di un’atmosfera tossica, spetta a lui garantire che le vite dell’equipaggio siano salvate in via prioritaria. Alla Stazione Spaziale Internazionale sono permanentemente fissate due navicelle spaziali, che gli astronauti possono utilizzare per mettersi in salvo in caso di pericolo.

READ  Due giochi, incluso il multiplayer FPS, possono essere ottenuti gratuitamente dall'Epic Games Store

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *