Mario Draghi per i giocatori nazisti: “Lo sport insegna, unisce e fa sognare”

Seduti sull’autobus imperiale, migliaia di italiani hanno reso omaggio ai giocatori nazisti per le strade di Roma.

L’Italia ha festeggiato, per tutta la giornata di lunedì, il trionfale ritorno della sua squadra di calcio vittoriosa contro l’Inghilterra nella finale del Campionato Europeo.

I giocatori sono stati accolti dai massimi esponenti politici italiani, come il presidente del Consiglio Mario Draghi:

“Ha rafforzato in ognuno di noi il senso di appartenenza all’Italia, e ci ha messo al centro dell’Europa, come dimostrano i tanti messaggi di congratulazioni arrivati ​​nelle ultime ore, anche a me personalmente. Lo sport insegna, unisce fa sognare .”

Questa rinascita del calcio italiano è letteralmente un catalizzatore per il Paese dopo un periodo doloroso causato dalla pandemia.

L’ultima volta che l’Italia ha vinto un torneo internazionale è stata la Coppa del Mondo 2006, e dal momento che niente, non è riuscita a superare i playoff nel 2018.

Ma l’incubo è stato dimenticato, il Ct dell’Italia Roberto Mancini sarà tra i favoriti per il Mondiale 2022 del prossimo anno.

Gli italiani, così come gli inglesi e altri tifosi europei, hanno espresso il loro apprezzamento per il diversivo che l’emozionante competizione calcistica offre, lontano dalle tribolazioni della pandemia di coronavirus.

READ  Gavi trasmette, Bonucci sventato

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *