L’italiano Elia Viviani vince la prima tappa dello Sprint de Lis piazzandosi quarto

L’italiano Elia Viviani vince la prima tappa dello Sprint de Lis piazzandosi quarto

L’italiano Elia Viviani (INEOS Grenadiers) ha vinto giovedì in Cina la prima tappa del WorldTour del Guangxi in uno sprint su 135,6 chilometri a Beihai.

Elijah Viviani (34 anni) ha ottenuto l’89esima vittoria in carriera e la seconda in questa stagione dopo il successo nella tappa croata del mese scorso.

L’italiano ha vinto alla grande, battendo il connazionale Jonathan Milan (Bahrain – Victorious) e l’irlandese Sam Bennett (Bora – Hansgrohe).

Arnaud De Lee (Lotto Dstny) è arrivato quarto. Lionel Tamino (Alpecin Desoninc) è sesto.

Viviani veste la maglia di primo leader della classifica generale.

Cinque uomini, tra cui Dries de Bondt, formavano il distaccamento odierno. Il corridore dell’Alpesen-Desoninck era accompagnato dal danese Frederik Wandahl (Bora-Hansgrohe), dall’israeliano Omar Goldstein (Israel-Premier Tech) e dal francese Louis Barry (Arkia Samsik) e poi raggiunto da un altro danese Julius Johansen (Intermarche-Cirque-Wanti). ). Gli ultimi due non sono riusciti a proseguire poiché il trio è stato catturato a 15 miglia dal traguardo.

Venerdì la seconda delle sei tappe porterà il gruppo da Beihai a Qinzhou per oltre 149,6 km.

L’ultimo evento WorldTour della stagione si conclude martedì a Guilin e questa quarta edizione del Guangxi Tour ritorna in calendario dopo tre anni di assenza. Tim Wellens ha vinto la prima edizione nel 2017.

READ  Donnarumma si dice "amico" di Navas

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *