L’Italia arriva all’ufficio turistico di Quillan

David Fillet, originario di Quillan e residente ad Antibes, sta attualmente decorando le pareti dell’ufficio turistico con magnifiche fotografie.

Fotografo dilettante, dedica molto del suo tempo libero a questa passione che lo monopolizza. Avviato giovanissimo all’arte della fotografia grazie al padre, anche lui fotografo dilettante, cattura e immortala momenti di vita o paesaggi, soprattutto durante i suoi tanti viaggi. Espone così a Mentone presso Photomenton, presentando fotografie scattate in Islanda e Giappone.

La mostra in corso si concentra su Burano, una piccola isola vicino a Venezia con case coloratissime con inquadrature incorniciate sui dettagli delle facciate in tonalità variegate e luminose. Questo modo molto originale di prendere di mira una parte delle pareti con colori diversi dà l’impressione di osservare una bandiera. Per la cronaca, ogni colore è associato a una casa, permettendo ai pescatori di ritrovare la via del ritorno dal mare nelle giornate di nebbia, o dopo un aperitivo come dicono scherzosamente i buranesi. Ancora oggi, sono tenuti a ridipingere la loro casa una volta all’anno nello stesso colore.

La mostra, che non lascerà indifferenti i visitatori, è visibile presso l’ufficio turistico fino al venerdì 26 Marte durante il normale orario di apertura : Lunedì, martedì, mercoledì e venerdì dalle 10 ore a 12 ore e 14 ore 17 ore.

READ  L'Isle-en-Dodon. Si riunisce il Comitato per il gemellaggio con l'Italia

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *