La feroce risposta di Ferretot alla controversia sui Blue

Obiettivo lancio! club di calcio Ligue 1: i 10 migliori venditori del decennio

Convocato ai Mondiali di Francia, Jordan Ferretot (29) ha criticato Daniel Riolo (29) per essere stato scelto a causa del suo agente, adducendo un potenziale conflitto di interessi con il team manager della Francia. “Aspetto Jourdain Ferretot da un po’. Naturalmente ha cambiato agente poco tempo fa per passare alla scuderia di Vadim Vasiliev che lavora con Bashir Nahar. Ma non ci siamo detti niente, non abbiamo accennato a qualsiasi cosa “, ha spiegato il dibattitore sportivo di RMC. Il centrocampista dell’OM ha risposto con fermezza alle polemiche.

“Le persone possono dire quello che vogliono”.

“Non credo che un allenatore lo chiederebbe a nessuno. Non avevo quei clienti quando sono arrivato alla Francia. Ho messo in chiaro a La Provence che ho clienti italiani. La mia scelta è il vantaggio sul campo perché ho ha mostrato una faccia molto carina nelle ultime settimane. Sono stato premiato per questo. La persona che è venuta a prendermi non era Bashir. Lo conoscevo nella selezione. È un consulente con me. Non lavoro con Bashir. Lavoro con un ragazzo di nome Shaheer. È stato lui a riportarmi a Vadim, non a Bashir. Le persone possono dire quello che vogliono. Il motivo che mi ha permesso di scegliere una coppa Il mondo è il terreno e la mia performance. Se io era brutto, il mister non mi avrebbe chiamato”.

Riassumere

Criticato per il suo posto nella Coupe de France francese per il suo recente cambio di agente, Jordan Veretot (29) ha risposto con molta fermezza alla polemica nata tra i Blues…

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.