Il decollo prima di novembre sarà “difficile” per il massiccio razzo New Moon

Sarà “difficile” fare un nuovo tentativo di lancio in ottobre per il nuovo enorme razzo sulla luna della NASA, ha detto martedì un funzionario dell’agenzia spaziale statunitense, il cui lancio a novembre è ora considerato probabile.

• Leggi anche: Ancora una volta, il massiccio decollo del razzo della NASA è stato annullato

• Leggi anche: La NASA ritarda nuovamente il lancio del suo razzo sulla luna

L’SLS, il razzo più potente mai progettato dalla NASA, doveva essere restituito durante la notte dal lunedì al martedì nel suo edificio di assemblaggio, per protezione prima che l’uragano Ian raggiungesse la Florida.

I prossimi possibili periodi di lancio – determinati dalle posizioni della Terra e della Luna – vanno dal 17 al 31 ottobre, e poi dal 12 al 27 novembre.

“Sappiamo che la prima data sarà la fine di ottobre, ma probabilmente lo faremo a metà novembre”, ha detto alla CNN il capo della NASA Bill Nelson.

In una conferenza stampa lunedì, è stato anche chiesto all’amministratore associato della NASA Jim Frey delle possibilità del razzo di tentare il decollo in ottobre.

Ha risposto: “Non voglio dire che non è più sul tavolo”. “Ma sarà difficile”.

Dopo che l’uragano sarà passato, la NASA dovrà prendersi il tempo necessario per cambiare le batterie del sistema di autodistruzione del razzo, un processo complesso che sarà svolto nell’edificio di assemblaggio.

Quindi, anche per sollevare il razzo da 98 metri e spostarlo sulla rampa di lancio, prima che sia configurato per prepararlo al decollo, ci vorranno giorni.

Questa battuta d’arresto ritarda quindi notevolmente il lancio dell’attesissima missione Artemis 1.

READ  Google plans to update its iOS apps with privacy tags soon

I due lanci sono stati annullati all’ultimo minuto, fine agosto e inizio settembre, a causa di problemi tecnici, tra cui una perdita durante il riempimento dei serbatoi del razzo.

Cinquant’anni dopo l’ultima missione del programma Apollo, Artémis 1 dovrebbe essere utilizzato per verificare che la capsula Orion, situata sopra il razzo, sia sicura per trasportare un equipaggio sulla luna in futuro.

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.