Perché sentiamo i crampi quando facciamo attività fisica?

Perché sentiamo i crampi quando facciamo attività fisica?

QuintoPotresti aver già sentito dire che i crampi sono legati alla disidratazione e, se vuoi evitarli, tutto ciò che devi fare è bere più acqua. Fino agli anni ’90 avevamo tutte le ragioni per credere che la disidratazione fosse la vera causa dei crampi. I primi lavori, risalenti a più di 100 anni fa, identificarono convulsioni nei minatori che lavoravano in ambienti estremamente caldi e umidi, che portavano alla disidratazione. Per gli atleti è lo stesso: i crampi arrivano alla fine di una gara, dopo aver corso a lungo e aver sudato molto. Questa teoria idroelettrica dell'origine delle convulsioni è stata la teoria preferita per più di 90 anni.

Ma nel 1997 è emersa una nuova teoria: l’origine neurale dei crampi legati all’esercizio fisico. Secondo questa teoria, i meccanismi coinvolti nelle convulsioni non sono localizzati a livello muscolare, ma piuttosto a livello del sistema nervoso, più precisamente a livello dei motoneuroni.

Cosa succede nei nostri muscoli?

I nostri muscoli sono controllati direttamente dalle cellule nervose del midollo spinale, chiamate motoneuroni. Sono loro che danno il comando alle nostre fibre muscolari di contrarsi. Riceve messaggi nervosi dal cervello, che ci permettono di compiere movimenti volontari, ma riceve anche un gran numero di altri messaggi nervosi.

Leggi anche Mangiare banane previene i crampi? […] Per saperne di più

READ  Epic Games sospende le vendite in Russia ma mantiene strumenti di comunicazione online

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *