“È davvero impressionante”: due collane d’oro di 2.500 anni trovate nelle acque spagnole

“È davvero impressionante”: due collane d’oro di 2.500 anni trovate nelle acque spagnole

Due collane risalenti all’anno 2500 sono state trovate accidentalmente il mese scorso nel nord-ovest della Spagna.

Sergio Marciandi stava lavorando in un’azienda di trattamento delle acque nella città di Kakande il 29 agosto quando ha avvistato un oggetto luccicante tra le rocce, ha riferito la CNN.

Ha poi condiviso la sua scoperta con un professore di archeologia preistorica, Pablo Arias, dell’Università della Cantabria, che, dopo averlo inviato sul posto, ha scoperto pezzi di un secondo ciondolo simile.

Il professore spiega che, poiché il sito in cui è stato ritrovato è rimasto intatto in tutti questi anni, il lavoro dei ricercatori rende più semplice determinare il contesto in cui è stato creato e utilizzato.

“È davvero impressionante”, spiega il signor Arias. “Abbiamo informazioni molto specifiche su dove sono stati trovati, il che è piuttosto straordinario.”

Il ricercatore suggerisce che i pezzi contengano tracce che confermano che furono indossati in quel periodo.

“Sappiamo che è stato usato”, ha detto in un’intervista alla CNN.

Questa scoperta potrebbe consentire agli scienziati di scoprire nuovi dettagli su questa era poco conosciuta della storia europea.

READ  🔎 Vredefort Dome - Definizione e spiegazione

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *