Cheating, con l’aiuto del machine learning, sta arrivando su console

Da molti anni ormai, i trucchi del software (o “truffare“) sono prevalenti nel mondo dei videogiochi, in particolare su PC, consentendo ad alcuni giocatori di talento (tra gli altri) di realizzare imprese in giochi multiplayer come Call of Duty per citarne alcuni. Diversi editori hanno già adottato misure significative per combattere i cheater, ma tipo di nuovo software potrebbe presto disturbare la vita dei giocatori di console di gioco.

Barare su console presto inarrestabile?

In effetti, il Dipartimento di Polizia Antifrode ha presentato un nuovo programma, che consente di utilizzare concettualmente una tecnologia completamente nuova, basata su apprendimento automatico.

In effetti, è diverso dal tipo di software imprimere, che aiuta con le riprese, questo nuovo software analizza l’immagine in tempo reale, in modo da aiutare il giocatore a eliminare più facilmente i suoi avversari. Per il giocatore, basta mirare all’area inquadrata dello schermo (vedi video sotto) e il programma si occuperà del resto.

Casting dipartimento antifrode: “Le console non sono più un luogo sicuro per giocare legittimamente ai tuoi giochi.“In effetti, anche se questa tecnologia non fosse inosservabile, sarebbe comunque molto complicato scoprirla su PS4 e Xbox. Da parte di Activision (il publisher di Call of Duty), abbiamo già annunciato di aver adottato misure contro questo programma specifico.

READ  Apple consiglia Android se vuoi davvero installare app al di fuori dell'App Store

lo scorso febbraio, Activision ha annunciato di aver cancellato più di 60.000 account su Call of Duty e Warzone. In totale, più di 300.000 giocatori sono stati banditi in modo permanente dal lancio di Warzone. Resta da vedere se il multiplayer online su console ha qualcosa da brividi…

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *