Trattare un ictus pungendosi il dito? Questo non ha senso !

primario

  • Ogni anno in Francia si registrano 140.000 nuovi ictus.
  • L’ictus si manifesta con debolezza muscolare, intorpidimento, perdita della vista, difficoltà a parlare, mal di testa improvvisi, problemi di equilibrio e di vigilanza.

“Ecco come salvare rapidamente qualcuno che ha appena avuto un ictus.” Inizia così un messaggio pubblicato il 10 giugno 2017 su Facebook. Questo post, che è circolato per la piattaforma ed è stato ripreso da diversi account, suggerisce che il metodo cinese consentirà di guarire in “100%” pazienti con ictus. Questa tecnica consiste nella cucitura “Tutte le dieci dita” pazienti con Ago semplice per cucire. “Quando le dieci dita inizieranno a sanguinare, devi aspettare qualche minuto e vedrai che la vittima tornerà in vita come se fosse resuscitata”Possiamo leggere il post.

Tecnologia pericolosa per le vittime

Per diversi anni, molti utenti di Internet hanno preso sul serio questo consiglio. Tuttavia, questa affermazione sull’efficacia di questa tecnica cinese è sbagliata. “Questo metodo descritto da questo post di Facebook non si basa su alcuna componente scientifica”, detto dentroAgenzia di stampa franceseMichel Guggenheim, neurologo e presidente dell’Associazione dei neurologi liberali di lingua francese.

In un’intervista del 2020 rilasciata dall’agenzia di stampa, il professor Dilraj Singh Sukhi, capo del dipartimento di neurologia dell’ospedale Aga Khan di Nairobi, ha riferito che questa pratica potrebbe aggravare le condizioni della vittima. “Il dolore causato da una lesione a una delle parti più sensibili del corpo può aumentare la pressione sanguigna di un paziente ed esacerbare l’ictus”. aveva impostato.

Evoca 15, l’unico modo per salvare un malato di ictus

I medici hanno affermato che se si verifica un ictus o si sospetta un ictus, i servizi di emergenza dovrebbero essere chiamati immediatamente. “È necessario agire molto rapidamente. Ogni minuto che passa, un milione di cellule del cervello muoiono. È stato dimostrato che durante un ictus, se un paziente viene portato in ospedale il più rapidamente possibile, ha maggiori possibilità di riprendersi , perché il trattamento che forniamo può essere somministrato solo durante le prime ore dopo la crisi, hanno spiegato aAgenzia di stampa franceseProfessor Dilraj Singh Sukhi.

READ  Una convenzione con l'università per l'organizzazione di un festival scientifico

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.