Tour de France: La ruota gira | Sport | il Sole

IlIl norvegese Edvald Boasson Hagen (TotalEnergies) ha completato 200 200e palcoscenico rotondo. All’età di 34 anni, il backpacker scandinavo ha vinto tre tappe del tour (due nel 2011 e una nel 2017). Dei dieci grandi anelli in cui ha gareggiato, Poisson Hagen ha terminato nove – il suo unico ritiro è stato nel 2013. Tuttavia, è ancora a una buona distanza dal record di Sylvain Chavanel, che ha completato sedici Tour de France tra il 2001 e il 2018.

una sfida

Stefan Kung in allegria: Il giorno dopo l’eliminazione della Francia dalla Svizzera negli ottavi di finale del Campionato europeo di calcio, il vitello svizzero è venuto a fare colazione per la sua squadra francese, Groupama-FDJ, in una divisa decorata con la bandiera svizzera. Il video della scena è stato postato su Instagram dal connazionale Jacopo Guarnieri, con il seguente messaggio: “Qualcuno è orgoglioso di essere svizzero qui…” I quattro francesi della rosa potrebbero presto rivelarsi tifosi svizzeri, vista la specialità di Küng in programma Mercoledì in tournée: cronometro di 27,2 km tra Changé e Laval.

Novità Pinot

Il grande ospite del Tour de France 2019, che quest’anno ha saltato la Grande Boucle a causa delle continue conseguenze di una caduta durante la prima tappa dell’edizione 2020, lo scalatore Groupama-FDJ ha valutato la sua riabilitazione. “Dopo 3 settimane di completo riposo, ho appena completato un ciclo di 6 settimane di lavoro di richiamo”, ha spiegato Thibaut Pinot sul suo account Twitter. Molti benchmark sono migliorati negli ultimi due mesi. Ora posso prolungare le mie uscite on the road, è un passo importante”, ha esultato Frank Comtoy, che inizialmente era imbarazzato dal mal di schiena prima di provare “dolore all’inguine, alla parte bassa della schiena, ai muscoli dei glutei, ai muscoli lombari…” e terzo nel don Non metto un pettorale da corsa 2014 dal tour alpino di fine aprile.

READ  La stampa inglese si impadronisce della polemica Ronaldo e Fernandes, e la dinastia Maldini accende l'Italia

giungle a biliardo

Il lussemburghese Bob Jungles (AG2R-Citroën), precedentemente selezionato per il Tour de France prima di ritirarsi per motivi medici, è stato operato agli arti inferiori la scorsa settimana e non deve essere attivo per almeno otto settimane. Sono stati necessari due interventi chirurgici per curare la fibrosi iliaca esterna di cui soffriva. Vincitore della Liège-Bastogne-Liège nel 2018, lo specialista delle classiche delle Ardenne aveva gareggiato solo nella primavera della Flèche brabançonne (59e) e la corsa all’oro di Amstel, che non ha mai completato.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *