toccano una… doppia disoccupazione, l’ONEM non lo sa!


La stampa italiana, in particolare quella del sud del Paese e soprattutto della Sicilia, sta affrontando un problema nuovo. Si riferisce al famoso reddito di cittadinanza che è stato lanciato lì all’inizio del 2019, sotto l’impulso del Movimento 5 Stelle. Rivolto ai disoccupati così come a persone o famiglie con redditi molto bassi, doveva in linea di principio abolire la povertà in Italia. A volte, notano alcuni media della penisola che hanno fatto notizia recentemente, si registrano eccessi ed evasione fiscale.

La miccia è stata accesa una settimana fa dalla Repubblica di Palermo. Secondo i suoi inquirenti, migliaia di siciliani toccherebbero non uno ma due indennità

! Ricordano che il presupposto per l’ottenimento delle sovvenzioni è il luogo di residenza del beneficiario. Questo vale per l’Italia come per altri paesi. E la residenza è unica. Chi è assente da più di un anno per risiedere all’estero è tenuto a comunicarlo all’Aire, l’Anagrafe degli italiani residenti all’estero. Iscrivendosi a questa lista, la loro precedente residenza in Italia viene automaticamente cancellata.

Il problema è che alcuni “dimenticano” di dire che hanno lasciato il paese.

Questo riguarda principalmente gli italiani che si sono recati in Belgio, Germania o Paesi Bassi
: sono migliaia!

► Una persona che ha fatto il grande passo testimonia: trova la sua testimonianza QUI.

READ  Calcio Italia - Ita: "Traditori", "vergogna", "Giuda", i club italiani di crack

L’ONEM non era a conoscenza…

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *