Spalletti prova il 4-3-3 dell’Italia

Spalletti prova il 4-3-3 dell’Italia

Luciano Spalletti ha testato oggi in allenamento alcune delle sue tattiche per la nuova Italia e ha lasciato intendere che resterà fedele al modulo 4-3-3.

borsa

borsa

L’ex tecnico del Napoli esordirà sulla panchina della Nazionale sabato a Skopje con la trasferta in Macedonia del Nord.

Secondo Sky Sport Italia, Spalletti ha già mostrato alcune differenze rispetto al suo predecessore Roberto Mancini, mostrando tolleranza zero nei confronti dei giocatori che si ritirano dall’allenamento per piccoli colpi o fitte.

A differenza della maggior parte delle convocazioni recenti, vale la pena notare che tutti i 29 giocatori convocati hanno partecipato all’intero allenamento.

Per ora, anche se si è intravisto solo di sfuggita durante le sessioni mediatiche, sembra che Spalletti sia rimasto fedele al 4-3-3.

Ha messo l’una contro l’altra due serie di squadre durante gli allenamenti, entrambe in un modulo 4-3-3.

Matteo Politano e Mattia Zaccagni sono stati messi alla prova come esterni del tridente, mentre Ciro Immobile e Giacomo Raspadori si sono alternati come centravanti.

Le prime informazioni indicano che Giovanni Di Lorenzo e Federico Dimarco saranno i terzini, mentre a centrocampo dovrebbero essere Nicolò Barella e Sandro Tonali.

Venerdì la squadra volerà in Macedonia del Nord, poi dopo la partita di sabato ritornerà in Italia e lì resterà. Il ritiro del Milan Milanello fino alla sfida di martedì contro l’Ucraina a San Siro.

READ  Danza: Direzione Italia per Autunoises

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *