Sondaggio – Sostegno italiano alle imprese tunisine: l’80% delle imprese è soddisfatto e SI alla collaborazione con le imprese italiane




L’Ambasciata d’Italia a Tunisi ha appena concluso un sondaggio su “Le imprese tunisine: programmi italiani, meccanismi di sostegno e partnership con le imprese italiane”.

Gli obiettivi principali di questa indagine sono:

  • Identificare le intenzioni e le aspettative delle aziende tunisine in termini di partnership con aziende italiane;
  • Studiare la percezione dei meccanismi di finanziamento italiani da parte delle imprese tunisine.

Questo sondaggio autogestito è stato svolto in modalità CAWI e ha raccolto risposte da un totale di 37 aziende private. Il sondaggio si è svolto dal 4 luglio al 23 agosto.

Sua Eccellenza Lorenzo Fanara, Ambasciatore d’Italia a Tunisiha rilasciato la seguente dichiarazione a Tunisie Numérique: ” I risultati di questa indagine confermano l’ottimo livello di collaborazione tra aziende tunisine e italiane. E testimoniano un potenziale significativo che l’Ambasciata d’Italia, da sempre al fianco delle aziende, intende sfruttare al meglio.

Questo approccio costruttivo e amichevole è alla base del significativo aumento degli scambi commerciali tra i nostri due paesi negli ultimi anni e il motivo per cui l’Italia ha recentemente raggiunto il primo posto tra i partner commerciali della Tunisia.

Ecco i principali risultati del sondaggio:

L’ICE e le banche hanno un ruolo di comunicazione essenziale

Per le aziende che rispondono, Enti tunisini (principalmente banche che erogano linee di credito dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo) e partecipazione a fiere internazionali in Italia con l’Agenzia Italiana per il Commercio Estero (ICE) sono le principali fonti di conoscenza di questi programmi/meccanismi italiani di sostegno alle imprese tunisine, rispettivamente al 45,5% e al 36,4%.

READ  Giro d'Italia - Thomas o Aimé? Chi sarà il miglior De Gendt?

Quasi la metà delle aziende (45,5%) che conoscono i programmi/meccanismi italiani di sostegno alle aziende tunisine beneficiato di questi programmi e principalmente una linea di credito italiana di AICS – Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo.

Programmi e meccanismi più che soddisfacenti

  • Soddisfatto l’80% delle aziende il cui, di chi Il 60% è molto soddisfatto del programma/meccanismo di cui hanno beneficiato.

SI alla collaborazione con aziende italiane

1.Per quanto riguarda la collaborazione in corso:

  • 59,5% delle aziende tunisine partecipanti nelle indagini stanno già collaborando con aziende italiane.
  • Questa collaborazione dipende dalle dimensioni dell’azienda. È più alto tra le medie e grandi imprese, rispettivamente dell’81,8% e dell’80%,
  • Tutte queste aziende (100%) sono soddisfatto in relazione alle collaborazioni che hanno con aziende italiane.

2. Collaborazione futura: un grande SI!

  • Quasi tutte le aziende partecipando a questo sondaggio (97,3%) sono interessati attraverso una partnership con un’azienda italiana.
  • Attraverso questa partnership, queste aziende cercano principalmente ilaccesso a nuovi mercati e reti distributive (66,7%) e ilaccesso a maggiori risorse (know-how, tecnologia, finanziamenti, ecc.) (61,1%).




Cosa sta succedendo in Tunisia?
Spieghiamo il nostro canale Youtube . Sottoscrivi!






You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.