Sci di fondo | Cendrine Brown e il suo compagno di squadra hanno mancato di poco la partita finale

Il team canadese composto da Sandrine Brown e Maya Mac Issac Jones a ridosso della finale della gara sprint di domenica in Coppa del Mondo ad Ulrichhamn, in Svezia. Il duo ha finalmente concluso la giornata con 13H Un luogo, ma anche con un’esperienza aggiuntiva allo sportello.


Matthew Fontaine
Sportcom

Brown e il suo compagno di squadra, Alberta, erano nel bel mezzo della lotta durante le semifinali, ma erano solo in ritardo. Le canadesi hanno concluso tutti e sei i round dell’evento con 1,09 secondi di vantaggio sulle ceche, Katrina Rasimova e Katrina Janatova, l’ultima a qualificarsi per la finale.

Secondo Cendrine Brown, tutto si è deciso nei momenti finali della gara, mentre Maya Mac Isaac Jones non ha avuto le energie per tenere il passo del gruppo di leader. “quello [Maya] È stata una giornata davvero importante ieri [samedi] È normale stancarsi nell’ultimo giro. Siamo stati in partita fino alla fine e volevamo sicuramente arrivare in finale, ma queste sono cose che succedono “, ha detto il cross country del San Friole Les Niges in un’intervista a Sportcom.

Nonostante questo risultato straziante, Brown è stata più che soddisfatta del lavoro svolto, ed è stata lei solo alla sua seconda esperienza internazionale in questo tipo di evento. “È stato davvero divertente ed emozionante lottare con le altre ragazze per un posto in Finale. Oggi [dimanche]”Abbiamo dimostrato di poter competere con i migliori e la prossima volta recupereremo sicuramente”, ha continuato la persona che era in perfetta forma per l’occasione.

“Mi sentivo davvero bene! Di solito trovo un po ‘più difficile seguire gli sprint, ma non oggi.” E lei ha scherzato, “Potrei continuare a fare i trucchi”.

READ  Il Paris Saint-Germain deve interagire con Nimes

Da parte sua, Catherine Stewart Jones ha formato la seconda squadra canadese dell’evento insieme ad Artful Betty. Ma la caduta avvenuta al primo turno ha complicato la missione del duo, che ha concluso 16 °H.

“È stata dura per me e oggi non avevo le gambe che volevo. Sono caduto sul primo anello e ho dovuto correre per recuperare il ritardo con le altre formazioni. Ho pattinato bene e sono rimasto in contatto fino all’ultimo giro, ma purtroppo Mi sono rotto quando la velocità è aumentata “, ha commentato l’atleta del Chelsea.

Le slovene Eva Jurievk e Annamarija Lambek hanno vinto l’oro con il tempo di 19: 40.18 in finale. Sono stati seguiti dagli svedesi Maja Dalkvist e Lynn Svan sul traguardo (+0,18 secondi), così come dalle svizzere Lorraine van der Graf e Nadine Vandrich (+0,25 secondi).

Dal lato degli uomini, il levisiano Philip Boucher e il compagno di squadra Russell Kennedy hanno ottenuto 20H Gli italiani Francesco Di Fabiani e Federico Pellegrino hanno vinto la classifica a squadre.

L’allenamento canadese di sci di fondo si svolgerà lunedì a Fallon (Svezia) per proseguire i preparativi per le varie gare in programma nelle prossime settimane.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *