Ritenuta troppo sexy, questa statua fa discutere in Italia: “Un’offesa alle donne”

Una piccola polemica scuote parte dell’opinione pubblica in Italia. La causa ? L’inaugurazione ufficiale di una statua che non piace a tutti nel Cilento, in Campania. Le foto lo hanno mostrato sui media italiani e sui social network: la ragazza è ritratta in modo molto sessista, il vestito che le cade dritto tra le natiche.

Questa è la spigolatrice di Sapri, rispettata storia locale del 19e secolo, explique il Corriere della Serra. Alcuni sono scioccati. “È un’offesa alle donne e alla storia che lei deve celebrare”, ha scritto su Twitter l’ex presidente della Camera e deputata del Pd, Laura Boldrini. Ma come possono anche le istituzioni accettare la rappresentazione della donna come corpo sessualizzato? Lo sciovinismo maschile è uno dei mali dell’Italia“, continua.

L’artista, lo scultore Emanuele Stifano, si difende: “Se fosse stato per me”, scrive su Facebook, “Avrei fatto una figura completamente nuda, lo stesso vale per il Palinuro di qualche anno fa e per le statue che farò in futuro, semplicemente perché sono un amante del corpo umano in generale e amo lavorare con lui. Tuttavia, penso che sia inutile dare spiegazioni a chi vuole assolutamente vederlo come una depravazione”.

READ  sono stati chiusi i confini con l'Italia e la Spagna

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *