Quesada non ha “trasformato l’Italia”

Quesada non ha “trasformato l’Italia”
Gonzalo Quesada (a sinistra).
Remo Casilli/REUTERS

Dopo la prima vittoria dell'Italia al Sei Nazioni in due anni contro la Scozia (31-29) allo Stadio Olimpico questo sabato, l'allenatore della Nazionale è rimasto umile.

L'argentino Gonzalo Quesada, alla guida dell'Italia dal novembre 2023, ha assicurato sabato, dopo la vittoria della sua squadra contro la Scozia (31-29) nella 4a giornata del Torneo Sei Nazioni, di non essere il principale responsabile di questo successo, che era atteso da due anni.

“È bella questa vittoria, ma non ho trasformato nulla, ho sostenuto il lavoro che era già iniziato, la Federazione Italiana sta facendo un buon lavoro ed è sulla strada giusta”Lo ha detto Quesada in conferenza stampa dopo la prima vittoria della Nazionale nel Torneo Sei Nazioni da marzo 2022.

“Ho la fortuna di avere un gruppo che ha fame, che ha tanta voglia, che dà sempre il 100%. Bisogna solo guidarli e fin dal primo giorno il mio ruolo è stato convincerli che possiamo giocare ottanta minuti ad alto livello e ad alta intensità.Ha aggiunto.

“Non abbiamo vinto nulla, questa vittoria è solo un passo. Abbiamo vinto solo una partita, non è una finale. So già cosa possiamo migliorare e lunedì avrò molto da mostrare ai giocatori. Il Torneo non è finito, abbiamo ancora occasioni per fare bene (contro il Galles il prossimo fine settimana, ndr) e non voglio lasciarcele sfuggire”.ha sottolineato l'ex nazionale argentino succeduto al neozelandese Kieran Crowley.

READ  Francia - Mondo - Alla frontiera franco-italiana, un pericoloso "gioco del gatto col topo"

L'Italia, che negli otto precedenti Sei Nazioni aveva concluso al 6° e ultimo posto, è quarta con sette punti dopo la vittoria contro la Scozia, un pareggio contro la Francia (13-13) e due sconfitte contro Inghilterra (27-24) e Irlanda. (36-0).

“Da quando Gonzalo (Quesada) è qui prepariamo le partite con molta attenzione e concentrazione”ha insistito il suo capitano Michele Lamaro. “Noi approfitteremo di questa vittoria, perché ne abbiamo pochi nel Torneo, ma da domenica ci concentreremo sulla prossima partita”ha avvertito.

” data-script=”https://static.lefigaro.fr/widget-video/short-ttl/video/index.js” >

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *