PC Windows 11 21H2, Microsoft annuncia l’aggiornamento forzato

PC Windows 11 21H2, Microsoft annuncia l’aggiornamento forzato

Windows 11 21H2 verrà interrotto da Microsoft quest’anno. Dopo due anni di supporto, il sistema operativo verrà ritirato il 10 ottobre.

A quanto pare l’ultima importante manutenzione del sistema operativo è prevista per il Patch Tuesday di ottobre 2023. Dopo questa data non sarà più supportata. Microsoft non fornirà ulteriori aggiornamenti di sicurezza o correzioni di bug. I computer in questo ambiente verranno lasciati a se stessi, il che potrebbe renderli vulnerabili agli attacchi nel tempo.

Non disponiamo di dati ufficiali sulla sua popolarità, ma è probabile che sia presente su milioni di dispositivi. A titolo informativo, Windows 11 21H2 è la versione iniziale di Windows 11.

Per i computer interessati, Microsoft indica che Windows Update installerà automaticamente una nuova versione ancora supportata. L’obiettivo è garantire un ambiente sicuro.

Questo aggiornamento forzato a una versione più recente di Windows 11 inizierà diversi mesi prima della fine della manutenzione e dovrebbe continuare dopo la fine del supporto. Non sappiamo quale nuova versione Microsoft intende installare. Sarà Windows 11 22H2? Forse, ma è anche possibile che 23H2 possa essere disponibile nella seconda metà del 2023.

Un’altra domanda senza risposta riguarda i PC non supportati con Windows 11 21H2. Saranno interessati da questo aggiornamento a una versione supportata più recente? In caso contrario, dovrai prendere in considerazione una soluzione di terze parti per far sì che ciò accada.

Per quanto riguarda Windows 11 22H2, il ritiro è previsto per ottobre 2024.

READ  Corriere del Sud | Eclissi solare: prendiamo gli occhiali

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *