Olivon, il “Grande Comandante”, torna al lavoro

Olivon, il “Grande Comandante”, torna al lavoro

Guillaume Marion, Media365, pubblicato mercoledì 4 ottobre 2023 alle 17:30.

Charles Ollivon, il primo capitano dell’era Fabian Galti, tornerà nuovamente venerdì contro l’Italia (ore 21). “Un occhiolino al destino” per chi non è risparmiato dagli infortuni.

Dopo Anthony Jelonjic contro l’Uruguay, l’altra scelta del capitano sarà molto simbolica durante i Mondiali del 2023. Infatti, Dopo la terza linea del Tolosa, reduce da un lungo infortunio contro il Tyros, sarà Charles Ollivon a ricoprire quel ruolo venerdì contro l’Italia (21), a Lione. In assenza di Antoine Dupont, quest’ultimo tornerà ad essere il comandante del XV francese, come in passato. Primo capitano dei Blues all’inizio del mandato di Fabien Galthiet a fine 2019, la terza linea del Tolone ha lasciato definitivamente quel ruolo alla metà campo del Tolosa dopo aver subito la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro, nel giugno 2021. Era il nostro leader all’inizio del nostro mandato. Grande capitano », Mercoledì ha voluto che menzionassi anche l’allenatore dei Blues, che ha nominato Ollivon suo capitano durante la tournée estiva del 2022 in Giappone.

“Questa è l’occasione per rendergli omaggio”.

“Era gravemente infortunato. Ha lavorato tanto da solo. Ha avuto un percorso difficile. Come gli altri giocatori. È diventato di nuovo capitano della squadra, è uno scherzo del destino. Rappresenta anche quattro anni di lavoro E il nostro desiderio di supportare i nostri giocatori nel loro sviluppo. A volte sentivo commenti sui nostri giocatori in terza linea mentre Charles faceva da solo la riabilitazione. A volte tendevamo a dimenticare chi fosse Charles e a metterlo da parte. Oggi è qui… Questa è l’occasione per rendergli omaggio, ha continuato Galthée in conferenza stampa, a proposito della terza linea di Tolone. Perché abbiamo ancora un gruppo di giocatori che sta attraversando un momento difficile, come Antoine Dupont o Julien Marchand. Ma sono lì. Saremo tutti lì. Dovremo dipendere da loro, da noi. Da parte sua, la persona ha spiegato che “il capitano non è cambiato molto” nella sua settimana.

READ  La Francia annuncia il ritorno allo status "normale" dei visti rilasciati agli algerini

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *