Nadal avanza al terzo round a Melbourne | Gli sport Destra

Più di 21.000 spettatori hanno assistito al programma della quarta giornata del Gran Premio d’Australia. L’Australian Open è il primo torneo del Grande Slam in un anno a consentire questo accesso agli spettatori: il governo consente loro di occupare il 50% delle tribune.

La serata è stata ricca di eventi altrove nel sito di Melbourne Park.

Fabio Funini e Salvatore Caruso hanno proseguito il duello tra gli italiani dopo il match di secondo turno, terminato dopo quattro ore e cinque partite.

La rissa è iniziata in rete dopo che Funini è arrivato da dietro 1-5 in un pareggio per vincere il suo connazionale: è stato il primo duello degli italiani in un grande torneo dell’era moderna. Funini ha vinto 4-6, 6-2, 2-6, 6-3, 7-6 (12).

I due sembravano essere tornati in sé quando si avvicinavano entrambi alla sedia, ma la lite riprese in due occasioni. Anche il leader del torneo è dovuto intervenire per placare l’entusiasmo delle parti in guerra.

Poco prima del programma, la Russia era sotto i riflettori poiché non meno di tre dei suoi cittadini sono arrivati ​​al terzo turno.

Il russo Daniel Medvedev, quarto testa di serie, ha battuto facilmente lo spagnolo Roberto Carbliss Baena 6-2 7-5 6-1.

La settima testa di serie russa Andrei Rublev ha battuto il brasiliano Thiago Monteiro 6-4 6-4 7-6 (6) al secondo turno. Rublev ha ottenuto solo due pause nel gioco.

L’altra russa, classificata 19, Karen Khachanov, ha battuto la Lituania, Ricardas Perankis, 6-2, 6-4, 6-4.

Le quattro frazioni sono andate alla riunione a favore di Khachanov. Era anche limitato a 21 falli non coercitivi, rispetto ai 54 del suo concorrente.

READ  Balotelli continua ad essere il giocatore italiano con la più alta qualità tecnica.

Feliciano Lopez, il giocatore più anziano della classifica maschile a 39 anni, ha sorpreso Lorenzo Sunigo 5-7, 3-6, 6-3, 7-5, 6-4. Lopez era al suo 75esimo singolo consecutivo del Grande Slam, un record per gli uomini.

Da parte sua, la quinta testa di serie Stefanos Tsitsipas ha affrontato una rivalità con l’australiano Tanassi Koukinakis prima di vincere 6-7 (5), 6-4, 6-1, 6-7 (5), 6-4. Tsitsipas sorpasserà nel prossimo turno con Mikael Ymir, che ha sconfitto il 17enne spagnolo Carlos Alcaraz al secondo turno.

Nono teste di serie Matteo Perrettini e McKinsey MacDonald, che hanno eliminato il numero 22 del Purna Coric 6-4, 6-2, 4-6, 6-4, hanno continuato il loro viaggio.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *