L’Italia, vincitrice, giocherà la finale contro l’Ucraina, con la Danimarca che si qualificherà

L’Italia, vincitrice, giocherà la finale contro l’Ucraina, con la Danimarca che si qualificherà

Diciotto mesi fa l’Italia è stata testimone di un incubo scolpito nella sua storia. Contro la Macedonia del Nord gli Azzurri hanno perso nei minuti di recupero in una partita caratterizzata da una concorrenza agguerrita. La sconfitta che poi ha segnato le sorti dei transalpini: non andranno ai Mondiali del Qatar di fine 2022. È un insulto di cui i giocatori azzurri hanno avuto modo di liberarsi venerdì sera. Di fronte ancora una volta alla Macedonia, la squadra di Luciano Spalletti doveva vincere per avvicinarsi alla qualificazione al prossimo Europeo. D’altro canto, un’eventuale nuova battuta d’arresto contro la Macedonia metterebbe fortemente a repentaglio le speranze dei transalpini di partecipare alla competizione continentale in Germania. Fin dai primi istanti della partita, i campioni d’Europa hanno preso in mano il controllo della partita. In controllo, i compagni di Matteo Darmian sono andati in vantaggio molto presto grazie al difensore dell’Inter (1-0, 17esimo posto).

Il resto seguirà dopo questo annuncio

Mentre Jorginho sbagliava un calcio di rigore mal eseguito (40° minuto), Federico Chiesa ha segnato due gol veloci mettendo la sua squadra al sicuro con tre punti di vantaggio prima della fine del primo tempo (44°, 45°).+1e. Ma con l’Italia nulla è mai garantito. Al rientro dallo spogliatoio, i macedoni si sono fatti pericolosi e Jani Atanasov, rientrato dopo l’intervallo, ha ridotto il divario al 52′ (3-1). Venti minuti più tardi, il centrocampista del Cracovia segna ancora, sconvolgendo il pubblico rumeno con una stoppata (3-2, min. 74). È stato infine Giacomo Raspadori a calmare gli entusiasmi macedoni prima che Stephan El Shaarawy regalasse i tre punti (5-2, 90+3) agli Azzurri, vicini al biglietto per la qualificazione alla Germania. Lunedì (20:45) dovremo quindi raggiungere il pareggio minimo contro l’Ucraina.

READ  Il loro accordo strategico contro i cartelli petroliferi

Per leggere
EdF: Didier Deschamps parla del roster di Euro 2024

L’Inghilterra non aveva bisogno della forza contro Malta e la Danimarca avrebbe cercato un biglietto per la Germania.

Già qualificata per il prossimo Campionato Europeo, l’Inghilterra ha ospitato l’umile Malta in un incontro che è servito da correttivo per i compagni di squadra di Teddy Teuma. Infine, di fronte a un’Inghilterra ringiovanita, quest’ultima non è stata provocata dai Tre Leoni. Anche se ha subito subito il gol di vantaggio contro la squadra di Enrico Pepe dopo l’accelerazione di Foden (1-0, 8° posto). Senza convincere, lo stormo di Gareth Southgate ha dovuto aspettare fino al 75′ e uno splendido lavoro di squadra è stato concluso da Harry Kane (2-0, 75) per ottenere una vittoria che non rivela molto su questa squadra inglese. Da parte sua, la Danimarca ha cercato di qualificarsi venerdì battendo la Slovenia (2-1). Mentre Joachim Maihle rimetteva la sua squadra sulla strada giusta, Erik Janza riportava le due squadre in parità dopo mezz’ora di gioco (1-1, minuto 30).

Il resto seguirà dopo questo annuncio

Infine, Thomas Delaney è stato l’eroe della serata segnando il gol della vittoria al 54° minuto di gioco per i danesi (54). Gli uomini di Kasper Hjolmand saranno quindi in Germania la prossima estate. Nell’ultimo incontro di questo complesso, la Polonia ha ricevuto la Repubblica Ceca in un incontro molto teso. Sebbene la squadra polacca avesse un disperato bisogno di una vittoria per assicurarsi la qualificazione, ha aperto le marcature prima della fine del primo tempo grazie a Jakub Piotrowski (1-0, minuto 37). Con la loro mancanza di costanza nonostante il chiaro dominio, sono stati finalmente sorpresi al rientro dagli spogliatoi con un bel tiro di Tomas Soucek (1-1, 47). Con questo sorteggio i compagni di squadra di Robert Lewandowski dovranno superare le qualificazioni per qualificarsi al prossimo Europeo.

READ  Macron Draghi, la nuova coppia europea?

Risultati serali:

Gruppo C

Italia 5-2 Macedonia del Nord: Darmian (17), Chiesa (41, 45+2), Raspadori (81), El Shaarawy (90+4) / Atanasov (52, 74)

Inghilterra 2-0 Malta: Pepe (8° posto), Kane (75° posto)

Gruppo E

Polonia – Repubblica Ceca 1-1: Piotrowski (37) / Soucek (47)

Gruppo H

Danimarca 2-1 Slovenia: Myhle (26), Delaney (54) / Janza (30)

pub. IL
aggiornare

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *