Bugatti Centodecci nei colori EP110 per la 24 Ore di Le Mans!

Bugatti Centodecci nei colori EP110 per la 24 Ore di Le Mans!

Una delle 10 vetture Bugatti Centodieci esclusive ha ricevuto una livrea molto speciale con i colori della EB110 che ha partecipato alla 24 Ore di Le Mans del 1994.

il Bugatti Centodeci È un tributo alla supercar EB110 degli anni ’90, ma non era abbastanza per un fortunato proprietario. Quindi ha deciso di fare un ulteriore passo avanti ordinando una livrea unica Corrispondente a EB110S che ha corso nella 24 Ore di Le Mans del 1994.

Un po’ di storia

Da allora la Centodieci è stata una serie molto limitata Ne furono prodotte solo 10 copie. Uno di questi, che avete davanti, è stato acquistato da un cliente americano, come indicato dal produttore sulla sua pagina Facebook.

L’EB110 è un modello importante per il produttore, poiché ha permesso di svegliare il produttore, quindi dormire e far rivivere questo nome leggendario.

Svelato nel 1991 per festeggiare 110 anni di Ettore BugattiL’EB110 è stato progettato dall’uomo d’affari italiano Romano Artioli, che è un fedele seguace del marchio.

Sebbene abbia rilanciato Bugatti e gettato le basi per l’acquisizione del marchio da parte del Gruppo Volkswagen, l’EB110 più avanti nel decennio non è stato un successo commerciale. Solo 134 auto Costruito, comprese due auto da corsa.

READ  Due nuovi turisti arrestati per snaturamento del Colosseo

Bugatti ha un ricco patrimonio di corse, ma l’EB110 ha fallito. L’EB110 LM non ha completato il suo unico tentativo a Le Mans. Quella che ha tentato la fortuna a Daytona non è migliorata. Mi sono ritirato da quella gara dopo che una parte del mio cambio 50 Cent si è rotta.

Leggi anche:

Il presidente del Consiglio commenta (e si corregge) senza cintura su Instagram!

Guida su neve e ghiaccio: tutti i nostri consigli pratici!

I guidatori Skoda saranno… i più intelligenti!

Saluto

Bugatti ha dichiarato bancarotta nel 1995E sebbene il produttore sia ora in pieno svolgimento, è improbabile che torni presto al motorsport.

Nonostante Un premio di 9 milioni di euroTutti e dieci i modelli Centodieci erano già esauriti quando è stato rivelato nel 2019. Tuttavia, i clienti hanno dovuto attendere che Bugatti completasse lo sviluppo prima di vedere consegnate le loro auto.

Il primo Centodeci è stato consegnato lo scorso giugno e La decima e ultima vettura è stata consegnata Lo scorso mese. Tra questa piccola serie, Questo è uno Shintodaichi ispirato alla razza Distinguersi onestamente. E quale cornice migliore per immortalarla in una foto se non un circuito Bugatti!

Della coppia di Bugatti EB110 fabbricati in fabbrica, uno è stato costruito per la Rolex 24 Hours of Daytona, mentre l’altro è stato costruito per Le Mans.

Questo, ufficialmente noto comeEB110LM, indossa il numero 34 e una maglia nazionale in blu da corsa francese oltre ad alcuni stemmi degli sponsor. Tutto è ben riprodotto qui.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *