L’Italia desidera stabilire con la Tunisia rapporti culturali “solidi, fruttuosi e duraturi”.

L’Italia desidera stabilire con la Tunisia rapporti culturali “solidi, fruttuosi e duraturi”.

Il ministro italiano della Cultura, Gennaro Sangiuliano, ha annunciato la volontà del suo Paese di rafforzare il partenariato culturale con la Tunisia attraverso “relazioni solide, fruttuose e durature”.

Intervenendo al termine del suo incontro con il presidente della Repubblica Kaïs Saïed, sabato al Palazzo di Cartagine, il ministro italiano ha sottolineato ancora la volontà del suo Paese di mettere “le sue risorse e la sua esperienza nella gestione dei musei a beneficio della Tunisia affinché possa promuovere il suo ricco ed eccezionale patrimonio di antichità e musei.

Gennaro Sangiuliano ha espresso i suoi ringraziamenti al Presidente della Repubblica, sottolineando che “si è parlato a lungo della cultura e della storia secolare che unisce i popoli e gli Stati, italiano e tunisino”. L'incontro è stato anche l'occasione per discutere “delle opportunità che si possono costruire in termini di cooperazione culturale italo-tunisina”, ha aggiunto.

La visita del Ministro italiano della Cultura in Tunisia coincide con la partecipazione dell'Italia come ospite d'onore alla 38a edizione della Fiera Internazionale del Libro di Tunisi (FILT) che si svolgerà dal 19 al 28 aprile 2024.

– Annuncio-

READ  Milan, Pioli: "Domenica niente Ibra. Juve, Inter e Napoli più forti, ma ..." | notizia

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *